Regione, le dimissioni di Marino: "Non è più un governo tecnico"

Il prefetto di Palermo era assessore all'Energia e ricopriva anche l'incarico di vice presidente della Regione. Ieri Lombardo aveva nominato due nuovi assessori: Aricò e Spampinato

Il prefetto Giosuè Marino si è dimesso dal governo di Raffaele Lombardo. Marino aveva la delega all'Energia. Ricopriva anche l'incarico di vice presidente della Regione. Nella giunta dei tecnici, il prefetto veniva indicato in quota Pd. "Sono entrato a far parte della giunta di governo regionale - ha dichiarato Marino  - in ragione del ruolo dichiaratamente tecnico dei suoi componenti e nel tempo mi sono rigorosamente e con convinzione attenuto a tale caratterizzazione".

Le dimissioni giungono a poche ore dalla nomina da parte del governatore Raffaele Lombardo di due nuovi assessori, Giuseppe Spampinato dell'Api e Alessandro Aricò di Fli. Proprio alla luce di queste due nomine, il capogruppo del Pd, Antonello Cracolici, ieri ha convocato domani i parlamentari per una riunione del gruppo per un'analisi della nuova situazione. I democratici finora hanno sostenuto il governo, in quanto formato da tecnici.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Incidente in via d'Aosta, auto investe pedone e fugge: morto 49enne

    • Cronaca

      La Regione vende il Parco Uditore? Il Comune si schiera con i volontari: "Giù le mani"

    • Sport

      Palermo-Fiorentina 2-0: orgoglio rosa, finalmente brilla Diamanti | Cronaca e pagelle

    • Cronaca

      Zen, 59 piante di marijuana nei sotterranei di un condominio: scovato nascondiglio

    I più letti della settimana

    • Confronto tra i candidati a sindaco, scintille e lacrime: "Palermo città di tutti"

    • Elezioni, new entry e volti noti: si apre la sfida alla presidenza delle circoscrizioni

    • Regione, Maria Mattarella nominata avvocato generale

    • Beffa Piano Giovani, aspettano i tirocini per 3 anni ma la documentazione è fuori tempo massimo

    • La Palermo a 5 Stelle di Forello: "Poveri, buche e sconti sulle tasse, vincerò se il voto sarà pulito"

    • Ministro Fedeli, promessa a Orlando: "500 Lsu palermitani, presto soluzione"

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento