L'Ars approva l'emendamento Prorogati di 3 mesi i contratti dei precari

Autorizzato un esercizio provvisorio che garantisce la spesa di 7 milioni 779 mila euro per 750 lavoratori. "Per non interrompere attività connesse a compiti straordinari"

 

Approvato dall'Assemblea regionale siciliana l'emendamento aggiuntivo del governo, al disegno di legge che autorizza l'esercizio provvisorio e garantisce una proroga di tre mesi (fino al prossimo 31 marzo) ai contratti dei precari.
 
L'emendamento autorizza per l'esercizio finanziario 2012 la spesa complessiva di 7 milioni 779 mila euro diversificati per categorie di precari."Al fine - si legge nel testo della norma - di non interrompere le attività connesse ai compiti straordinari in materia di protezione civile,
ambientale e del territorio, delle acque e dei rifiuti. Gli oneri discendenti dalla legge, quantificati in 7 milioni 779 mila euro per l'esercizio finanziario 2012 - prosegue il testo - trovano riscontro nel bilancio pluriennale della Regione per il triennio 2011-2013".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • "Violenza sessuale su una paziente": polizia arresta un medico

Torna su
PalermoToday è in caricamento