Doppia preferenza di genere a rischio nella legge regionale in discussione all'Ars

Ad annunciarlo è la consigliera comunale Antonella Monastra

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Doppia preferenza di genere a rischio nella legge regionale in discussione all'Ars. Ad annunciarlo è la consigliera comunale Antonella Monastra. "In discussione in questo momento all'Ars la doppia preferenza di genere nella legge elettorale. L'emendamento è davvero a rischio e potrebbe risolversi in un nulla di fatto. Il voto segreto impedirebbe infatti di inchiodare alle loro responsabilità gli esponenti del fronte trasversale del no, che avversano questa battaglia di avanzamento di democrazia. Vigiliamo e stiamo all'erta affinchè la doppia preferenza di genere sia prevista nelle legge elettorale regionale e non si vanifichino gli sforzi di generazioni di donne, per un'equilibrata distribuzione della presenza femminile nei luoghi decisionali".

Torna su
PalermoToday è in caricamento