Anello ferroviario, Chinnici: "Bugie a 5 stelle, Orlando sia commissario"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Nonostante le mirabolanti promesse del ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, l'anello ferroviario di Palermo rimane una grande incompiuta: nella visita dello scorso novembre ai cantieri, abbracciando i negozianti, aveva addirittura promesso che l'aria stava cambiando... Niente di più falso. Ecco perché è necessario che il governo nazionale commissari quest'opera e, come chiesto dal sindaco Leoluca Orlando, la affidi al comune di Palermo e quindi ai cittadini, in virtù del decreto Sblocca cantieri voluto proprio da questo esecutivo. Solo così si potranno riavviare i lavori ed evitare l'ennesima cattedrale nel deserto". Lo dice il capogruppo del Pd al Consiglio comunale, Dario Chinnici.

Torna su
PalermoToday è in caricamento