Altadonna: "A 5 anni dal l’omicidio Discrede, la quinta circoscrizione non dimentica"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ieri il consiglio della V Circoscrizione ha approvato all’unanimità un atto deliberativo relativo al quinto anniversario dall’uccisione di Daniele Discrede, commerciante del quartiere Passo di Rigano, assassinato davanti agli oggi dalla figlia. A darne comunicazione è il Consigliere Salvo Altadonna presentatore dell’atto. Abbiamo incontrato il fratello di Daniele - dice Altadonna - in seno alla commissione permanente Attività Sociali che presiedo. Abbiamo ascoltato dalle parole di Vito Discrede che nonostante la nuova richiesta di archiviazione del caso continua ad avere fiducia nella giustizia.

La V Circoscrizione si è impegnata in una campagna di sensibilizzazione sul territorio. E' subito arrivata pronta e convinta l’adesione dell’I.C. Colozza/Bonifiglio. La Dirigente Scolastica, professoressa Valeria Catalano ha fatto sapere che il Collegio dei Docenti ha approvato una giornata di sensibilizzazione che si svolgerà entro il 15 maggio presso la scuola. Le storie di persone normali - conclude Altadonna - che cadono per mano di una cultura che giornalmente combattiamo vanno ricordate e valorizzate al pari di quelle dei più illustri caduti per mano della mafia.

Torna su
PalermoToday è in caricamento