Medici aggrediti a Villa Sofia, Trizzino: "Servono pene severe"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Inasprire le pene per atti del genere, necessario tutelare gli operatori sanitari dai violenti”. Lo dice il deputato del M5S, Giorgio Trizzino, in merito all’aggressione avvenuta all’ospedale Villa Sofia.

Secondo Trizzino: “Non bastano le guardie giurate. Evidentemente dobbiamo pensare a provvedimenti più severi per scoraggiare i violenti e per garantire ai nostri medici di lavorare in sicurezza tenendo a distanza gente potenzialmente pericolosa. I medici devono essere equiparati ai pubblici ufficiali e vanno potenziati gli organici delle forze dell’ordine presso i pronto soccorso, come ho chiesto in un mio recente ordine del giorno".

Torna su
PalermoToday è in caricamento