Altalene e dondoli nel nuovo parco giochi di Ficarazzi: "Dedicato ai bimbi mai nati"

Così il sindaco Francesco Paolo Martorana all'evento d'inaugurazione, a fianco del vice Vincenzo Tribuna e del parroco Salvatore La Sala. L'area potrà essere fruita dalle famiglie per le feste di compleanno dei bambini

Il parco giochi di Ficarazzi - foto del sindaco Martorana

Altalene, dondoli e spazio verde per i bambini di Ficarazzi. "Voglio dedicare questo parco giochi a tutti quei bambini a cui è stato negato il diritto di nascere e a cui è stato impedito il diritto di vivere perchè vittime di violenze...". Così il sindaco Paolo Francesco Martorana ha esordito in occasione dell'inaugurazione del parco giochi cittadino, a un passo dal taglio del nastro, consentendo a tutti i bambini del territorio comunale di trascorrere momenti di gioia e ricreazione.

"La gioia dei piccoli che usufruiranno del parco potrà in qualche modo compensare quella dei bambini che non sono più su questa terra", ha precisato con un filo di commozione il primo cittadino annunciando che il parco giochi potrà essere usufruito dalle famiglie di Ficarazzi per i festeggiamenti di compleanno dei loro piccoli. Non per nulla, secondo quanto considerato dal vicesindaco Vincenzo Tribuna, il parco contiene altalente, basculanti e dondoli omologati per bambini dai 3 agli 11 anni ma è stata prevista anche un'area snack con tavoli e panchine, per l'intrattenimento e i festeggiamenti.

L'inaugurazione è stata presenziata da tutta l'Amministrazione comunale e da padre Salvatore La Sala, parroco della chiesa sant'Atanasio di Ficarazzi. "Questo spazio è anche una propagine della chiesa perchè dove ci sono gioia e fraternità, c'è chiesa.... ". Così si è espresso il parroco della chiesa madre, condividendo a pieno quella "proclamazione d'intenti - si legge in una nota - contro l'aborto e ogni forma di violenza da un lato e a favore del diritto alla vita e a un'infanzia serena.

Il parco giochi cittadino, che si trova in un lotto di terra adiacente alla casa comunale, nasce - secondo il sindaco Martorana - dalla volontà di restituire ai bambini di Ficarazzi un luogo di condivisione, di fraternità e armonia oltre che un servizio comunale, frutto di un lavoro finanziario attento e parsimonioso delle casse comunali.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"Siamo stati rispettosi del denaro pubblico e abbiamo messo da parte un po' alla volta quelle somme necessarie per l'apertura di questo spazio al verde..", hanno detto il sindaco Martorana e il vicesindaco Tribuna. Ad armonizzare l'evento animazione, cartoni animati e il taglio della torta affidato proprio al primo cittadino che ufficialmente avviato la stagione dei bambini.

Dopo l'inaugurazione del parco giochi estivo di Villa Merlo e della ludoteca presso l'asilo comunale "Francesca Morvillo", il parco giochi cittadino rappresenta "l'ennesima dimostrazione - conclude la nota - di un modo di amministrare a misura di bambino". A tal proposito, lo stesso Sindaco ha annunciato che presto Ficarazzi potrà usufruire di finanziamenti del Pon metro Palermo, delle economie frutto del Patto per il sud e sbloccati dal Ministero per la Coesione territoriale, che verranno spesi per la riqualificazione di parte del corso Umberto I e per la ristrutturazione di Villa Merlo (fonte: Maria Luisa Domino, addetta stampa del comune di Ficarazzi).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento