homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Integrazione all'affitto 2011, pubblicata la graduatoria finale

Circa tre milioni in meno dalla Regione e per il prossimo anno si preannuncia un taglio ancora maggiore. C'è chi riceverà appena 7 euro. Ciulla: "Coscienti che la cifra non rappresenta un contributo determinante, ma la disponibilità economica non dipende dal Comune"

Oltre all'attesa, la beffa. C'è anche chi riceverà 7 euro per l'integrazione all'affitto. Sono in totale 12.290 le famiglie che beneficeranno del contributo per l'affitto relativo all'anno 2011 (redditi 2010) la cui graduatoria è stata pubblicata oggi dall'Assessorato ai diritti di cittadinanza. (LA GRADUATORIA). Il contributo procapite, calcolato dividendo fra tutti gli aventi diritto la somma complessiva di 4.305.855 euro (circa 3 milioni in meno all'anno passato ndr) messa a disposizione dalla Regione, è compreso fra 417 e 7 euro, in alcuni casi. La divisione avviene in base alla composizione del nucleo familiare, al reddito e all'eventuale presenza di disabili nel nucleo familiare.

Per altro, per il prossimo anno si preannuncia un taglio ancora maggiore, con una disponibilità complessiva che potrebbe essere inferiore ai 700 mila euro. "Siamo coscienti del fatto che queste somme non rappresentano spesso un contributo davvero determinante - afferma l'assessore Agnese Ciulla - ma purtroppo la disponibilità economica non dipende dal Comune, che ha un ruolo meramente gestionale, limitandosi al controllo delle domande e alla compilazione della graduatoria. Gli uffici dell'Assessorato - conclude la Ciulla - si sobbarcano un enorme lavoro burocratico: sono infatti oltre 13.000 le domande che vengono presentate e che devono essere caricate nei sistemi informatici e sono sempre almeno 2.500 i controlli a campione sulla veridicità e correttezza delle dichiarazioni".

Il calendario dei pagamenti sarà comunicato nei prossimi giorni e sarà pubblicato sul sito dell'Amministrazione comunale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di giusy
    giusy

    salve, nella lista ci sono due persone con stesso nome e cognome come faccio a capire ? il numero di pratica non appare????

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tram allo Zen, luce, scuole e stop allagamenti: "50 interventi, la periferia cambia volto"

  • Cronaca

    Carne avariata per una macelleria di via Maqueda: "150 chili su un'auto lercia"

  • Cronaca

    Incendio nel centro storico, casa sopra "I Grilli" distrutta dalle fiamme

  • Politica

    Regionali 2017, Crocetta ci riprova: "Mi candido, ora decidete voi"

I più letti della settimana

      Torna su
      PalermoToday è in caricamento