Bagnanti e turisti diventano "Sentinelle del mare" per tutelare la biodiversità

L'iniziativa è portata avanti da Confcommercio con l’università di Bologna. Verranno organizzati incontri, presentazioni ed escursioni in mare per coniugare attività di intrattenimento e ricerca scientifica

A Mondello, Cinisi, Santa Flavia e Cefalù arrivano le "sentinelle del mare": comuni cittadini, turisti, biologi o sub professionisti potranno monitorare lo stato di salute delle acque e aiutare gli esperti a valutare l'abbondanza delle specie marine presenti e comprendere lo stato della biodiversità marina. E' quanto prevede il progetto "Sentinelle del mare", nell'ambito dell'iniziativa internazionale di “Citizen Science”, portato avanti da Confcommercio Imprese per l’Italia con l’università di Bologna. Nato nel 1999, ha come obiettivo quello di "monitorare e tutelare le specie animali e vegetali del Mediterraneo con il coinvolgimento di tutti gli amanti del mare". L’iniziativa è stata presentata oggi a Roma dal presidente Carlo Sangalli e dal rettore dell’Università di Bologna Francesco Ubertini, con la partecipazione di Patrizia Di Dio, incaricata di Giunta nazionale Confcommercio Imprese per l’Italia per l’Ambiente e  la Sostenibilità.

“Confcommercio Palermo ha sposato l'iniziativa e per la migliore riuscita coinvolgerà le più importanti strutture ricettive per divulgare 'Sentinelle del mare' coinvolgendo i turisti nell'osservazione dei nostri meravigliosi fondali – ha detto Patrizia Di Dio -. In particolare, nelle strutture convenzionate, verranno distribuite migliaia di schede ai turisti che vorranno contribuire alla riuscita del progetto. Confcommercio Palermo porterà avanti l'iniziativa con il Rotary Club Costa Gaia, che distribuirà le schede grazie ai volontari del club service e attraverso le strutture ricettive coinvolte, stabilimenti balneari e società di diving. Un biologo effettuerà i campionamenti nel periodo che verrà successivamente indicato. Confcommercio Palermo ha indicato come zone per la distribuzione e il campionamento Mondello, Cinisi, Santa Flavia e Cefalù”.

Affiancati da giovani biologi dell’Università di Bologna, i bagnanti e gli appassionati di mare e di fondali potranno, infatti, al ritorno dalla propria immersione, compilare una semplice scheda sulla quale indicare, con l’aiuto di immagini, la presenza e abbondanza delle specie marine incontrate in mare e contribuire così a comprendere lo stato della biodiversità marina.

Verranno organizzati incontri, presentazioni e escursioni in mare che animeranno il programma di intrattenimento di alberghi, campeggi, porti turistici, stabilimenti balneari e ristoranti, coniugando in questo modo attività di intrattenimento e ricerca scientifica.

Oltre che nel Palermitano, le "Sentinelle del mare" saranno attive anche a Imperia (Ventimiglia e Santo Stefano al mare), La Spezia (Monterosso Cinque terre), Grosseto (Argentario, Giglio, Giannutri e Talamone), Olbia (Isola di Santo Stefano), Roma (Lido di Roma e Lido di Latina), Taranto (Castellaneta Marina, Pulsano, Lizzano e Taranto), Chieti (Costa dei Trabocchi: Fossacesia Rocca San Giovanni, Casal Bordino, Torino Di Sangro), Marche (Porto San Giorgio).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terrasini, cade dall'albero mentre raccoglie carrube e sbatte la testa: è gravissimo

  • Cronaca

    Ponte crollato a Genova, la preoccupazione di Musumeci: subito vertice con l'Anas a Palermo

  • Cronaca

    Colpisce agente al volto e minaccia di morte il capo dei vigili: arrestato a Ficarazzi

  • Cronaca

    Mercatino del "rubato", cambia tutto: "Vigili nel weekend all'Albergheria"

I più letti della settimana

  • Procuravano ferite e fratture per truffare le assicurazioni, undici fermi

  • Diluvia e la città va in tilt: a Cruillas si rompe una condotta del gas, chiuso viale Regione

  • Operazione Tantalo, i nomi delle undici persone fermate per frodi assicurative

  • Scooter contro un camion, muore palermitano di 36 anni a Scalea

  • Palme, fontana e posto auto: domina il verde nella villa assegnata a 16 rom in zona Pagliarelli

  • Al porto una nave con 20 tonnellate di hashish, undici arresti: la droga era immersa nel gasolio

Torna su
PalermoToday è in caricamento