Palermo premiata per le piste ciclabili, Catania: "Orgoglioso per cambiamento città"

Il "Piano della mobilità dolce" ha ricevuto il Premio Sviluppo Sostenibile 2019, istituito per l'undicesimo anno consecutivo dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e dall’Italian Exhibition Group

Il "Piano della mobilità dolce" (Piano della rete degli itinerari ciclabili) della città di Palermo è stato premiato a Rimini, in occasione di Ecomondo, col Premio Sviluppo Sostenibile 2019, istituito per l'undicesimo anno consecutivo dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e dall’Italian Exhibition Group. Nella motivazione si sottolinea l'impegno della città per la pianificazione di “itinerari di interconnessione dei percorsi ciclabili esistenti e la definizione di nuovi itinerari  in ambito urbano e verso le borgate marinare".

Il premio è stato ritirato dall’Architetto Leonarda Silvana Chirco, funzionaria dell’ufficio Mobilità urbana, che ha lavorato alla redazione del piano.

"La consegna del premio alla città di Palermo è motivo di orgoglio e rappresenta il segno del cambiamento che sta vivendo la città -  dicono il sindaco, Leoluca Orlando e l’assessore alla Mobilità, Giusto Catania - In questi ultimi anni abbiamo lavorato per cambiare abitudini e stili di vita, destinando sempre di più spazi urbani all'uso esclusivo delle biciclette. Siamo molto contenti che il lavoro fatto dai tecnici dell’amministrazione comunale abbia ottenuto un prestigioso riconoscimento e siamo ulteriormente stimolati a proseguire nell’individuazione di risorse necessarie alla realizzazione di tutte le piste ciclabili individuate nel piano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento