Palermo sempre più "green", prima in Italia per richieste di auto elettriche

Tra gennaio e settembre, il portale AutoScout24 ha registrato un aumento del 107%. Menegazzo: "La sensibilità per le vetture ad alimentazione alternativa e basso impatto ambientale è un'apertura al cambiamento"

Un'auto elettrica nei pressi del teatro Massimo

Boom di richieste di auto elettriche a Palermo. Tra gennaio e settembre 2017 le vetture con alimentazione alternativa, nella nostra città hanno avuto l'incremento più elevato in assoluto d'Italia: +107%. In questa speciale classifica stilata dal Centro studi di AutoScout24 sulla base delle richieste effettuate sul portale, Palermo è seguita da Bologna (+68%), Roma (+45%), Torino (+34%) e Genova (+33%); decisamente più contenuta la crescita a Milano (+18%).

Una svolta green che non incide in maniera significativa sull'abbassamento dell'inquinamento, ma che testimonia comunque un'apertura al cambiamento. Se Palermo si mostra sensibile alla mobilità sostenibile, al Sud lo stesso non si può dire per Napoli: la città partenopea con un -27% si posiziona all'ultimo posto in graduatoria come percentuale di richieste effettuate nell'anno in corso sul portale AutoScout24.

''In linea generale, la sensibilità degli italiani per le vetture green e a basso impatto ambientale - spiega Tommaso Menegazzo, responsabile del Centro studi di AutoScout24 - è in forte crescita, nonostante l'assenza, tranne rare eccezioni, di incentivi all'acquisto. Le richieste effettuate nell'ultimo anno sulla nostra piattaforma sono il segnale evidente di un cambio di rotta nell'avvicinamento ai nuovi modelli di mobilità, più ecologici, che includono anche i mezzi elettrici. Un'ulteriore e importante spinta dipenderà dalla capacità di creare una rete di distribuzione capillare su tutto il territorio".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Parlare di percentuali non ha tanto senso. Facendo un rapido esempio: a Palermo potrebbero esserci in totale, 3 auto elettriche, contando l'incremento del 107%, il numero di auto corrispondente sarebbe pari a 5. Prendendo Milano (+18%), ipotizzando che di base potrebbero esserci in circolazione più auto rispetto a Palermo, pur registrando un incremento meno incisivo, il quantitativo di auto resterebbe superiore a Palermo. Poi, si parla di richieste, mica di vendite. Quindi il quadro diventa ancora più complesso.

  • Certo è che se lo Stato desse dei veri incentivi nel rottamare una vecchia auto con una ibrida la percentuale aumenterebbe ancora di più! Felice di sapere che siamo la regione con più acquisti ibridi.....forse anche dal costo del carburante esoso rispetto a tutte le altre regioni d italia

Notizie di oggi

  • Politica

    Rap a un bivio: "Dimostri di potersi occupare dei rifiuti o stop all'affidamento del servizio"

  • Sport

    Torna Delio Rossi, Foschi punta sul tecnico che ha fatto sognare i tifosi palermitani

  • Politica

    Ancora polemica Toninelli-Regione: "In Sicilia lentezza e incompiute", "Numeri campati in aria"

  • Politica

    Salvini conferma la visita a Corleone: "Celebrerò il 25 aprile con la polizia"

I più letti della settimana

  • "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Picchiato mentre fa jogging in via Maqueda, Pasqua da dimenticare per un 44enne

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Maltempo e vento a Pasquetta: alberi caduti in strada, scoperchiate verande e tettoie

  • Cala in lutto, stroncato da un infarto Giovanni il posteggiatore: "Era un uomo buono"

Torna su
PalermoToday è in caricamento