Palermo sempre più "green", prima in Italia per richieste di auto elettriche

Tra gennaio e settembre, il portale AutoScout24 ha registrato un aumento del 107%. Menegazzo: "La sensibilità per le vetture ad alimentazione alternativa e basso impatto ambientale è un'apertura al cambiamento"

Un'auto elettrica nei pressi del teatro Massimo

Boom di richieste di auto elettriche a Palermo. Tra gennaio e settembre 2017 le vetture con alimentazione alternativa, nella nostra città hanno avuto l'incremento più elevato in assoluto d'Italia: +107%. In questa speciale classifica stilata dal Centro studi di AutoScout24 sulla base delle richieste effettuate sul portale, Palermo è seguita da Bologna (+68%), Roma (+45%), Torino (+34%) e Genova (+33%); decisamente più contenuta la crescita a Milano (+18%).

Una svolta green che non incide in maniera significativa sull'abbassamento dell'inquinamento, ma che testimonia comunque un'apertura al cambiamento. Se Palermo si mostra sensibile alla mobilità sostenibile, al Sud lo stesso non si può dire per Napoli: la città partenopea con un -27% si posiziona all'ultimo posto in graduatoria come percentuale di richieste effettuate nell'anno in corso sul portale AutoScout24.

''In linea generale, la sensibilità degli italiani per le vetture green e a basso impatto ambientale - spiega Tommaso Menegazzo, responsabile del Centro studi di AutoScout24 - è in forte crescita, nonostante l'assenza, tranne rare eccezioni, di incentivi all'acquisto. Le richieste effettuate nell'ultimo anno sulla nostra piattaforma sono il segnale evidente di un cambio di rotta nell'avvicinamento ai nuovi modelli di mobilità, più ecologici, che includono anche i mezzi elettrici. Un'ulteriore e importante spinta dipenderà dalla capacità di creare una rete di distribuzione capillare su tutto il territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento