Cefalù, "Sicilia munnizza free" al Mercato del contadino: i rifiuti si barattano con il cibo 

L'iniziativa è organizzata da Legambiente ed ha lo scopo di sensibilizzazione le famiglie sulla necessità di fare una raccolta differenziata di qualità. Nel corso della giornata previsti anche laboratori di riciclo e riuso

Cibo in cambio di rifiuti differenziati a Cefalù. Domani il progetto "Sicilia Munnizza Free" di Legambiente farà tappa nel Comune del Palermitano: chi porterà imballaggi in carta, cartone, plastica, vetro, alluminio, acciaio e umido in via Cirincione, dove si trova il Mercato del Contadino, potrà barattarli con i prodotti di Campagna Amica. L'associazione ambientalista, infatti, per l'occasione allestirà un'ecostazione.

Nel corso della giornata previsti anche laboratori di riciclo e riuso e di informazione e sensibilizzazione per le famiglie e i cittadini sulla necessità di fare una raccolta differenziata di qualità, riducendo a monte i costi della selezione e massimizzando il valore economico del rifiuto conferito nelle piattaforme di recupero.

I cittadini che lo vorranno potranno conferire i propri rifiuti correttamente separati dalle 15.30 alle 18.30, in cambio di ecopunti da spendere in generi di prima necessità provenienti dalla filiera corta e generalmente fuori dalla grande distribuzione. I punti vengono assegnati in base al peso dei rifiuti conferiti, cui corrispondono degli ecopunti equivalenti secondo una tabella di valorizzazione. Tutto ciò che non sarà ritenuto conforme verrà scartato dai volontari. Raggiunto l'ammontare di 40 punti sarà assegnato un buono valore che sarà possibile barattare con prodotti agroalimentari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento