Carini riduce i consumi energetici: l'illuminazione pubblica diventa a Led

La giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità da 4 milioni e 600 mila euro che prevede anche l'installazione di un sistema di telecontrollo per prevenire i furti di cavi elettrici

Circa 4 milioni e 600 Mila euro per ammodernare quasi tutta l'ulliminazione pubblica di Carini. La giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica che prevede la sostituzione della lampade alogene con luci a led, la verifica degli impianti, la dotazione di un sistema di telecontrollo e telegestione finalizzata al risparmio energetico e alla prevenzione dei furti di cavi elettrici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Obiettivo dell’Amministrazione Comunale - afferma il sindaco Giovì Monteleone - è progettare e realizzare tutte le opere infrastrutturali che garantiscano la sicurezza della collettività. A tal fine quest’anno, oltre a questo progetto già menzionato, i nostri uffici hanno lavorato per redigere i progetti di adeguamenti alle norme sismiche delle scuole, già finanziati, e i progetti delle opere di mitigazione dal rischio idrogeologico delle zona franosa a monte del paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • I vicini non la vedono da giorni, vigili del fuoco sfondano la porta: trovata morta in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Coronavirus, amanti seminudi in auto a Brancaccio: arriva la polizia, multa pagata sul posto

  • Marito morto per il Coronavirus e lei positiva, vigili del fuoco la liberano dai rifiuti

  • Morti col Coronavirus: Lascari, Termini e Villafrati piangono le ultime tre vittime

Torna su
PalermoToday è in caricamento