Prima di iniziare l'Università, consigli (buoni) e qualche falso mito in un libro made in Palermo

Gli argomenti sviscerati tra le pagine di questo manuale vanno dalle principali differenze tra l’università e le scuole superiori alle bufale che rischiano se non smascherate di compromettere in modo irrimediabile l’inizio del percorso accademico di una matricola

Finiti gli esami di stato, le prove scritte e gli orali… e ora? Il prossimo esame per i giovani studenti palermitani che hanno appena chiuso il capitolo “scuole superiori” è quello universitario. E, se si parla di Università, la confusione regna sovrana nelle menti di chi vuole continuare gli studi. Così, due palermitani, hanno inventato il libro “Prima di iniziare l’Università”, il primo e unico manuale esistente in Italia per comprendere, scegliere e orientarsi al meglio in questo percorso. 

Scritto da Nicola Guarino e Attilio Cordaro, già autori del libro-rivelazione "Come laurearsi velocemente e con voti alti" - più volte best seller Amazon di categoria -, si tratta della prima guida di orientamento scritta da ex-studenti per studenti al cui interno è racchiusa la chiave per decifrare l’Università, comprenderne appieno i meccanismi e anzi sfruttarla a proprio vantaggio per diventare una persona di successo dentro e fuori di essa.

Il libro è rivolto a tutti coloro a cui è balenata questa “folle” idea di iniziare l’Università ma non sanno se è la cosa giusta oppure no, ma anche a chi ha già scelto la facoltà ma non sa bene come funziona questo nuovo mondo, sia che si tratti di un neo-diplomato sia che si tratti, come spesso accade, di chi prosegue gli studi a 10 o 20 anni di distanza dal diploma.

Gli argomenti sviscerati tra le pagine di questo manuale pratico sono davvero tanti: dalle 7 principali differenze tra l’università e le scuole superiori che uno studente non può permettersi di ignorare, alle 7 bufale sull’università che rischiano, se non smascherate, di compromettere in modo irrimediabile l’inizio del percorso universitario di una matricola; da come scegliere la facoltà giusta, a come organizzare lo studio al meglio per le sessioni d’esame.

Sono rivelate persino 3 regole fondamentali “non scritte” sugli esami che - a detta degli autori palermitani - servono per evitare gli errori più gravi e comuni che il 99% degli studenti commette e che rischiano di rallentare fin da subito il loro percorso universitario. Insomma, un libro fitto di strategie, strumenti e consigli pratici sul mondo universitario, nato per un intento educativo non da poco.

A raccontarlo è Attilio Cordaro, uno dei due autori del libro. 

“Gli studenti universitari che avevano letto il nostro primo libro, Come laurearsi velocemente e con voti alti, ci riferivano spesso questa cosa qui: 'Ma perché non insegnate le cose che dite nelle scuole superiori? Se vi avessi conosciuti prima ancora di iniziare l’Università, avrei evitato una lista infinita di errori che invece ho commesso'. Era un’idea che sinceramente ci era già balenata più volte in testa. E allora abbiamo provato a entrare nelle scuole per cercare di aiutare i ragazzi. Ma, sfortunatamente, con scarsi risultati. I presidi delle scuole superiori hanno nel 90% dei casi una chiusura mentale a qualsiasi iniziativa esterna, e in quel residuo 10% di docenti di buona volontà la burocrazia rovina tutto. Così abbiamo pensato che se non potevamo divulgare quelle informazioni tramite noi stessi e in modo diretto, lo avremmo fatto comunque in modo diretto ma tramite uno strumento. E quello strumento è il libro Prima di iniziare l’Università!”.

RIbatte Nicola Guarino, altro autore del libro:

“Alcuni docenti universitari ci hanno già additato come “persone diseducativi”, più volte. Il motivo? E’ presto detto. Come il 99% di cose che io e Attilio facciamo, questo libro è in aperta opposizione rispetto al contenuto dei classici manuali di orientamento universitario scritti da impiegati, spesso abbottonati, pesanti e - cosa ancora più grave - totalmente distaccati dalla realtà universitaria attuale. Abbiamo vissuto noi stessi sulla nostra pelle quelle infinite “sessioni di orientamento universitario” che le scuole organizzano in orario curriculare proprio con l’intento di chiarire le idee agli studenti sull’Università, ma che finiscono per essere una presentazione volta a reclutare iscritti in quella facoltà, finendo per confondere ancora di più le idee agli studenti che vi assistono. In ogni pagina del libro Prima di iniziare l’Università, invece, abbiamo voluto inserire solo ciò che conta veramente sapere all’Università, e abbiamo mostrato in modo nudo e crudo e con gli occhi di chi ha concluso il proprio percorso universitario solo qualche anno fa ciò che bisogna conoscere per procedere veloce, dare gli esami in regola e non trasformare, come purtroppo spesso accade, l’Università in un incubo infinito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla laurea al mondo dei professionisti, quali sono le migliori facoltà per trovare lavoro

  • OrientaSicilia, a Palermo torna la fiera per l'orientamento scolastico e universitario

  • Come riconoscere i funghi e diventare un esperto, il corso di micologia a Palermo

  • L'enologia s'impara al supermercato, al Carrefour una wine masterclass gratuita

  • Primo soccorso veterinario, a Bolognetta il corso di formazione per gli amanti dei cani

  • Gite, mensa e libri si pagano con i buoni: a Gangi arriva l'app per le spese scolastiche

Torna su
PalermoToday è in caricamento