Master in Food & Wine Management a Palermo, come si diventa professionisti di cibo e vino

Opportunità di alta formazione e specializzazione post lauream finalizzata al concreto inserimento aziendale nelle grandi società vitivinicole e nei dipartimenti eventi delle più prestigiose catene alberghiere

Negli ultimi anni si è assistito ad un effettivo e graduale processo di rinnovamento dell’imprenditoria turistica a causa della crescente dinamicità del moderno fare impresa, coniugata all’applicazione di tecnologie sempre più avanzate. Così il prossimo giugno, a Palermo, sarà tempo di cibo e vino con il master in Food & Wine Management della UET Italia.   

Dunque, lo sviluppo dell’industria turistica non può più prescindere dalla formazione stessa di figure manageriali, in grado di apportare innovazione e professionalità qualificata, in linea con il miglioramento della qualità dei servizi per un settore destinato ad occupare, sempre più stabilmente, la maggior percentuale di forza lavoro rispetto agli altri comparti industriali (dott.ssa Marina Eydoux Ambrosecchio - Presidente U.E.T. Italia). 

Il Master MFWM (Master in Food & Wine Management ) rappresenta una straordinaria opportunità di alta formazione e specializzazione post lauream e sezione professionisti, finalizzata al concreto inserimento aziendale nelle grandi società vitivinicole e nei dipartimenti eventi delle più prestigiose catene alberghiere.

Il Master propone una struttura didattica modulare, che consente ai partecipanti una conoscenza progressiva dei contenuti inerenti al progetto formativo previsto e ciascun modulo diviene esaustivo delle tematiche prese in esame. Obiettivi professionali chiari e placement aziendale certificato.

Il programma 

Primo macro modulo 

  • International Events Management (16 h)
  • Web Marketing Management (16 h)
  • Yield e Revenue Management (16 h)
  • Destination Management (16 h)

Secondo macro modulo 

  • Marketing del Turismo Sostenibile (16 h)
  • Marketing degli Eventi (20 h)
  • Marketing Territoriale Strategico (20 h)
  • Comunicazione Turistica Enogastronomica (20 h)
  • Quality Standards (20 h)
  • Project Work (16 h)

Terzo macro modulo 

  • Marketing del Turismo Enogastronomico (16 h)
  • Wine Management (20 h)
  • Food Management (20 h)
  • Legislazione Alimentare e Gestione del Rischio (20 h)
  • Semiotica del Gusto (20 h)
  • Project Work (16 h)

Gli sbocchi occupazionali in Sicilia 

Firriato
Planeta
Carlo Pellegrino
Duca di Salaparuta
La Rotta dei Fenici / Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa
Fondazione Federico II Regione Siciliana
Istituto Regionale della Vite e dell’olio Sicilia
Melia Hotels International
Hilton Worldwide International
Rocco Forte Hotels Collection
Amazing Borneo Tours Malaysia
Kuoni International
Ovation Global International Australia
Alliedpra International 
Spectra International 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come laurearsi studiando online, a Palermo è boom di iscritti alle università telematiche

  • Unipa conquista gli studenti: è il terzo ateneo in Italia per crescita degli immatricolati

  • A Palermo molti si sentono influencer, ma pochi lo sono per davvero: ecco il corso di laurea

  • Buoni propositi, a Palermo arriva il corso che insegna a realizzare gli obiettivi per il 2020

  • Unipa sempre più internazionale, accordo con Danzica per lauree a doppio titolo

  • Scuola di cinema Piano Focale all'Università, borsa di studio per un corso di sceneggiatura

Torna su
PalermoToday è in caricamento