Come conoscere il cielo, le stelle, la luna: ecco il corso di astronomia a Palermo

Il corso si propone come percorso divulgativo e didattico e si terrà al Planetario di Villa Filippina. Le lezioni saranno tenute da docenti universitari, ricercatori ed esperti di fotografia astronomica

Il Planetario di Palermo come ogni anno propone un corso di astronomia dedicato a docenti, studenti, a neofiti e appassionati, dal titolo “Ad Astra": quattro incontri teorici, con cadenza settimanale, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese, a partire dall’8 novembre, dalle 21.00 alle 23:00 circa, e un fine settimana, da venerdì 6 a domenica 8 dicembre, da trascorrere alle isole Eolie. 

Il corso, che ogni anno dal 2010 si propone come percorso divulgativo e didattico, si terrà presso la sede del Planetario di Villa Filippina (P.zza San Francesco di Paola 18, Palermo),  sarà condotto e moderato dal Dott. Marcello Barrale (filosofo della Scienza e divulgatore scientifico) che si avvarrà della collaborazione di docenti universitari, ricercatori ed esperti di fotografia astronomica. Quest’anno, il corso sarà patrocinato dal Dipartimento di Fisica e Chimica dell’Università di Palermo e vedrà la partecipazione del Prof. Giovanni Peres e della Prof.ssa Tiziana di Salvo che affronterà l’attuale tematica dei buchi neri. 

Un percorso affascinante che partirà Venerdì 8 novembre con un incontro dal titolo “Orientamento celeste dall’antichità ad oggi” condotto dal Prof. Perez. Seguirà un percorso all’interno del Planetario dedicato alle costellazioni del cielo invernale. Il secondo incontro, previsto Venerdì 15, sarà dedicato alla Luna con un seminario dal titolo “La conquista della Luna: da Galilei ad Armstrong” condotto dallo studente di fisica Mario Lauriano e dedicato ai 50 anni dell’anniversario dello sbarco sulla luna. Si prosegue venerdì 22 con uno dei temi più attuali dell’Astronomia moderna e cioè la ricerca degli Esopianeti con un seminario intitolato “Esopianeti, ultima frontiera” condotto dal Dott. Marcello Barrale e da Sandro Gagliano. Venerdì 29 invece sarà la Prof.ssa Tiziana di Salvo a condurre un seminario dedicato i buchi neri dal titolo “L’orizzonte degli eventi di un buco nero: storia di una foto”. 

Il corso, in collaborazione con Astroshop,  proseguirà con una tre giorni in esterna che si svolgerà alle isole Eolie, a Vulcano e a Lipari, con incontri teorici e pratici dedicati ai telescopi, ad una sessione di fotografia astronomica, ad escursioni geologiche e allo Star Party. Per tutte le informazioni sui costi del corso (10 euro per professori e studenti; 15 euro altro), sulle iscrizioni, sui programmi e sui costi del fine settimana, è possibile inviare una mail all'indirizzo planetariopalermo@gmail.com. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salam, la lingua di due miliardi di musulmani ma non solo: il corso di arabo a Palermo

  • Il business delle aziende passa anche da WhatsApp, il corso (gratuito) a Palermo

  • Università di Palermo, corsi di formazione per gli alti funzionari del governo vietnamita

  • Estetiste oncologiche, un accordo per abbattere i costi della formazione

  • Formazione, a Palermo una giornata di studio per lo psicoterapeuta "contemporaneo"

  • UniStem tour, scienziati a scuola per promuovere la cultura scientifica tra gli studenti

Torna su
PalermoToday è in caricamento