Zagara di Primavera all'Orto Botanico, Panini tour per i piccoli: gli eventi clou del weekend

Mentre a Monte Pellegrino, al Santuario, va in scena un assaggio del Festino di Santa Rosalia, al Papireto si va alla scoperta di un luogo storico che ha ospitato per secoli il fiume omonimo e il Kemonia. Non mancheranno spettacoli, proiezioni e laboratori per bambini

Natura, divertimento e storia. Tre i comuni denominatori del weekend. All'Orto Botanico torna la mostra mercato Zagara di Primavera nel segno della natura e delle piante officinali del Mediterraneo. Intanto il divertimento non manca con il Panini Tour, un evento dedicato ai collezionisti di figurine. Mentre a Monte Pellegrino, al Santuario, va in scena un assaggio del Festino di Santa Rosalia, al Papireto si va alla scoperta di un luogo storico che ha ospitato per secoli il fiume omonimo e il Kemonia. Non mancheranno spettacoli, proiezioni e laboratori per bambini. 

1. Mostra mercato "Zagara di primavera" all'Orto Botanico. Questa edizione sarà dedicata al tema delle piante aromatiche, alimentari e officinali del giardino mediterraneo. L’esposizione botanica all’interno del Gymnasium sarà dedicata invece alle verdure spontanee di Sicilia. 

2. “Panini Tour Up! 2019”. La grande iniziativa promozionale per il lancio della collezione “Calciatori 2018-2019” dà appuntamento ai fan delle figurine sabato 30 marzo presso la filiale di Intesa Sanpaolo di Via Mariano Stabile. 

3. Aspettando il Festino, al santuario di Monte Pellegrino storie e misteri di Santa Rosalia. Ad accogliere fedeli, devoti o semplici curiosi sarà Don Gaetano Ceravolo, reggente del Santuario, che dalle ore 16,00 nello spiazzale antistante comincerà a raccontare i passaggi più significativi legati alla storia e al culto della Santuzza tra sogni, visioni, miracoli e leggende. 

4. Tour "Sul Papireto: templi normanni, Borremans e il Mercato delle Pulci". I due fiumi, il Kemonia e il Papireto, tanto hanno dato alla città, portatori di vita e di benefici , ma anche di disagi vari, ne hanno disegnato il successivo ampliamento e il loro percorso è ancora possibile trovarlo, tra vicoli e vie degli antichi quartieri, che hanno, successivamente, caratterizzato la particolare fisionomia di un centro abitato come il quartiere del Capo.

5. Minimo Teatro Festival al Piccolo Teatro Patafisico. Delle 85 proposte ne sono state scelte 11. Come ogni anno, oltre ai corti in concorso, il pubblico potrà godere di due spettacoli fuori concorso che quest’anno sono: “Un po’ di più” di e con Lorenzo Covello e Zoé Bernabéu, spettacolo vincitore MTF 2017 che andrà in scena il 27 marzo alle ore 21 alla Sala Strehler del Teatro Biondo e “Kriptonite”. 

6. Spettacolo "Bolero e Gaité Parisienne" al Teatro Libero. Con Bolero e Gaîté Parisienne, Loris Petrillo mette in relazione due grandi classici del repertorio, estrapolandoli dalla loro collocazione storica e restituendone una lettura contemporanea. Al centro del percorso coreografico c’è la danza fisica di Petrillo che per questo lavoro sceglie dei corpi maschili. 

7. Mostra "China Art Now" a Palazzo Sant'Elia. Un occhio approfondito e curioso sulle nuove strade dell’arte in Cina e sugli artisti di ultimissima generazione. Che si scoprono molto molto pop. La visita del presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping a Palermo, offre una ghiotta occasione per prendere contatto con l’arte contemporanea della Cina. 

8. Fiera "Degustibooks" a Sanlorenzo Mercato. Fitto il calendario di appuntamenti che vede una carrellata di libri promossi e presentati dagli editori e dagli stessi autori in un rapporto diretto con il pubblico che da semplice auditorium diviene parte attiva di un grande progetto editoriale. 

9. Presentazione del libro "Aldo ed Helios, un sogno di libertà". Tutti gli entroiti della vendita del libro Massimo Brizzi li devolverà agli "Angeli della notte Onlus" e a Ediga (Ente Difesa Gatti di Palermo). 

10. Concerto degli Ottoni Animati al Teatro Franco Zappalà. Ne ha fatta di strada, questo gruppo nato nel 2008 da un’idea di Alessandro Mancuso e Alberto Anguzza. Con un progetto ambizioso: quello di riportare le sonorità e il coinvolgimento delle bande siciliane di nuovo in mezzo alla gente. 

11. Tour al Museo Diocesano. Un percorso espositivo fatto di pitture e sculture che attraversa oltre otto secoli di storia della Chiesa Palermitana con opere che vanno dall'arte normanna al Rinascimento, dalla preziosa Sala Novelli alle collezioni manieristiche, caravaggesche e settecentesche.

12. Concerto omaggio a Pino Daniele al Palab. Il “nero a metà” della musica italiana sarà celebrato dagli Alleria. Tra i brani in scaletta: Je so pazzo”, “Quanno chiove”, “Yes I know my way”, “Se mi vuoi” e “A me me piace o blues”.

13. Festival della cultura creativa a Palazzo Branciforte. Tra le attività proposte: Gli Antichi “Scienziati” delle Erbe per la scuola primaria; Ho visto un re! La Storia Raccontata Attraverso Le Monete per la scuola secondaria di I grado; Eureka! Il mito nella decorazione della ceramica attica per la scuola secondaria di II grado.

14. Festa al Mercato delle Pulci. Iniziativa che ha lo scopo di rilanciare lo storico mercato e di ricordare ai palermitani che ancora esiste quel mercato che ha visto tra i suoi avventori e clienti Enzo Sellerio e tantissimi appassionati di antiquariato di tutto il mondo. “

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

Torna su
PalermoToday è in caricamento