Palermo a luci rosse: eros, vizi, peccati e case chiuse in una passeggiata in città

Nuovo appuntamento con "Palermo a luci rosse. Eros, virtù, peccati e case chiuse", il tour ideato e proposto, dal 2016, dall'associazione di promozione sociale TACUS Arte Integrazione Cultura per fa luce sul complesso e articolato fenomeno della prostituzione a Palermo.

Un itinerario storico antropologico che analizza storia ed evoluzione del "mestiere più antico del mondo". Dalle veneri ericine alle iconiche lucine rosse, una storia complessa e affascinante che analizza, tassello dopo tassello, consuetudini e costumi sessuali di un popolo. Un viaggio, che si snoda nel cuore del centro storico - da piazza San Domenico al celebre vicolo Marotta - nei luoghi del proibito palermitani. Aneddoti e testimonianze di vita vissuta che raccontano di passioni segrete e amori clandestini e inconfessabili consumatisi sotto le lenzuola, tra le calde e accoglienti braccia delle eroine dell'amor profano.

“Palermo a luci rosse” è un tour originale Tacus. L'itinerario non prevede ingressi a siti monumentali. La data e l'orario indicati sono suscettibili di variazione. Lo staff organizzativo si riserva di annullare e/o posticipare l’evento in programma in caso di condizioni meteo avverse e/o altre cause impreviste dando tempestiva comunicazione ai partecipanti.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Al halisah, i luoghi della Kalsa: alla scoperta del quartiere più antico di Palermo

    • 14 giugno 2020
    • Porta dei Greci
  • Sulle orme dei Florio, il tour letterario ispirato al romanzo "I Leoni di Sicilia" di Stefania Auci

    • 13 giugno 2020
    • Teatro Massimo

I più visti

  • Al halisah, i luoghi della Kalsa: alla scoperta del quartiere più antico di Palermo

    • 14 giugno 2020
    • Porta dei Greci
  • Sulle orme dei Florio, il tour letterario ispirato al romanzo "I Leoni di Sicilia" di Stefania Auci

    • 13 giugno 2020
    • Teatro Massimo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento