Palermo a luci rosse: una passeggiata (sui generis) tra eros, vizi, peccati e case chiuse

Meretrici, case chiuse, passioni clandestine e pratiche amatorie. L'Associazione di promozione sociale Tacus Arte Integrazione Cultura propone l'ultimo appuntamento estivo con "Palermo a luci rosse. Eros, vizi, peccati e case chiuse", il tour originale ideato nel 2016 sulla storia e i luoghi della prostituzione a Palermo: dalle Veneri ericine alla legge Merlin. 

Un itinerario storico-antropologico che, articolato nel cuore del centro storico cittadino, tra racconti, testimonianze, aneddoti e curiosità, traccia uno spaccato sull'evolversi del fenomeno del meretrici, sui costumi sessuali della Sicilia e sulla condizione femminile sia all'interno che all'esterno delle case di tolleranza. 

Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 20:45 a Piazza San Domenico. Il contributo a sostegno dell'iniziativa è di 3 euro soci Tacus - 5 euro non soci. La partecipazione all'evento è valida previa prenotazione da effettuarsi telefonicamente. Le passeggiate raccontate organizzate da Tacus sono un'operazione di valorizzazione e promozione del patrimonio storico, culturale e immateriale. “Palermo a luci rosse” è un percorso originale ideato da Tacus Arte Integrazione Cultura.

Il tour è un racconto itinerante e non è da intendersi come una visita guidata; non prevede ingressi e avverrà totalmente in esterna. L’adesione è valida solo su prenotazione, da effettuarsi telefonicamente. In caso di anomalie o imprevisti, lo staff si riserva di annullare/posticipare l’evento. Variazioni ed eventuali modiche saranno comunicate tempestivamente a tutti i partecipanti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento