Alla scoperta di Palazzo Lanza Tomasi, visita nella storica dimora che ispirò il Gattopardo

Sabato 15 febbraio alle ore 11 visita esclusiva a Palazzo Lanza Tomasi in via Butera 28. Visita più drink: quota di partecipazione per gli adulti di 35 euro a persona con gratuità per i bambini fino a 12 anni (visita guidata dalla duchessa Nicoletta Lanza Tomasi, proprietaria ed erede del palazzo). Iniziativa su prenotazione: la visita a Palazzo sarà confermata al raggiungimento di un minimo di 20 partecipanti. Durata: 1 ora e 1/2 circa. 

Il palazzo, databile alla seconda metà del 1600, faceva parte della costruzione sovrastante la cinta muraria fortificata sul fronte mare di Palermo. Nel 1849 venne acquistato dal Principe Giulio Fabrizio di Lampedusa, brillante studioso ed astronomo dilettante, nonché principale ispiratore del pronipote Giuseppe Tomasi di Lampedusa, che lo rese protagonista del suo capolavoro "Il Gattopardo ". Nel 1862 metà del palazzo viene ceduta in proprietà ai De Pace, imparentati con i Florio, che lo trasformarono secondo il gusto del tempo, realizzando il grande scalone e l'ampia sala da ballo con materiale di risulta proveniente dalle demolizioni di monasteri e palazzi, abbattuti per la realizzazione del Teatro Massimo di Palermo.  

Nel 1948 Giuseppe Tomasi di Lampedusa, che aveva perso il palazzo di famiglia sulla omonima via Lampedusa nel bombardamento del 23 aprile 1943, ricompra la proprietà dai De Pace, riunifica il palazzo di famiglia e vi resta fino alla morte avvenuta nel 1957. La proprietà passa poi al figlio adottivo, il duca di Palma Gioacchino Lanza Tomasi che assieme alla moglie Nicoletta, ancora oggi lo abita, ne cura e mantiene il suo originale splendore. Al Piano Nobile si accede attraverso il magnifico  scalone dismesso dall’ex Monastero delle Stimmate che introduce da una parte all'area con le sale conferenze ed espositive e al Museo della famiglia Tomasi di Lampedusa, dall'altra parte all'area privata ed abitata dalla famiglia, con i vari saloni compreso quello da ballo che si proietta verso il mare, altre sale di rappresentanza, la sala da pranzo e la biblioteca del Principe.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal Cassaro al web, "La via dei librai" non si arrende al Coronavirus: i libri si sfogliano a distanza

    • Gratis
    • dal 23 al 26 aprile 2020
    • Sul web
  • ANNULLATO | "Caravaggio Experience. La fuga e l’indagine": viaggio tra videoinstallazioni a Palazzo

    • dal 22 dicembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Palazzo Sant'Elia
  • RINVIATO | Visite culturali, mercoledì didattici e Stra-Papà: ritorna "La Domenica Favorita"

    • Gratis
    • dal 8 marzo al 13 maggio 2020
    • Parco della Favorita
  • ANNULLATO | Pamela Villoresi è Frida Khalo: "Viva la Vida", lo spettacolo in prima nazionale al Biondo

    • dal 4 marzo al 10 maggio 2020
    • Teatro Biondo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento