"Suoni sulla pelle", il recital di Giovanna Fileccia in scena a Terrasini

Sabato 27 maggio dalle ore 17.15 presso la galleria d'arte Labirinti Ideali, via Palermo 76, Terrasini, va in scena il recital "Suoni sulla pelle" di Giovanna Fileccia.

Musiche del chitarrista e compositore Giuseppe Andolina Ingresso libero Le poesie recitate sono tratte dai libri dell'autrice editi da Edizioni Simposium: "Sillabe nel Vento" e "La Giostra dorata del Ragno che tesse". Recitano con Giovanna: Francesco Ferrante, Cristina Cucinella, Francesco Billeci, Veronica G. Billone, Cristina Nashed. L'autrice esporrà alcune sue opere tridimensionali di Poesia sculturata. 

Giovanna Fileccia è un'artista palermitana che vive a Terrasini con il marito e i figli. Ella si divide tra lettura, scrittura e fabbrilità creativa; tra recital e mostre personali; tra silenzio e caos. Giovanna è alla costante ricerca dell'armonia di suoni, immagini e colori che poi, secondo un suo personale modo di vedere, trasforma in parole e forme.

Nel 2013 ha ideato il neologismo Poesia sculturata un concetto astratto che, partendo dal titolo e dai versi della poesia ispiratrice, si concretizza in opere d'arte tridimensionali create da lei stessa. Ha donato l'opera Amore a due voci -tratta dall'omonima poesia- a "Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato" a chiusura della mostra personale Equi-li-brio? (2014) Giovanna gestisce il sito Io e il tutto che mi attornia, nel quale si evidenzia l'ecclettismo che la contraddistingue in campo artistico\letterario. È membro della giuria del "Premio regionale Sicilianamente".

Pubblica saltuariamente articoli su "La Gru News", "Il Bandolo" e "Unicult.it", inoltre scrive presentazioni, prefazioni e recensioni di libri. Ha ricevuto il Riconoscimento alla Cultura "Silva Parthenia" (2015). Vincitrice di premi letterari e concorsi artistici, alcune sue opere sono inserite in antologie, raccolte poetiche, libri d'arte e tesi di specializzazione. Due i libri che Edizioni Simposium ha pubblicato: Sillabe nel Vento (2012) che contiene la recensione di Veronica G. Billone; e La Giostra dorata del Ragno che tesse (2015) che contiene la prefazione di Pippo Oddo "Giovanna Fileccia e la Poesia sculturata come ricerca e tessitura del destino umano" e la postfazione di Francesca Currieri.

Prossimo appuntamento con Giovanna Fileccia: Domenica 18 giugno 2017, alle ore 19.30, l'autrice presenterà "La Giostra dorata del Ragno che tesse" presso Punta Spalmatore nell'ambito della rassegna culturale "Villaggio Letterario di Ustica". Giornalisti, artisti e critici letterari si sono espressi sulla sua arte poetica e Poesia sculturata: "Giovanna è una poetessa originale, se vogliamo anche dotata di un pizzico di follia, di quel genio creativo che va sempre alla ricerca di nuove soluzioni; d'altra parte il Pensiero divergente non si accontenta di itinerari già tracciati, di strade già battute né di schemi prefigurati.

Ella è una poetessa nuova che è sorretta da una solida intelaiatura filosofica in continua evoluzione anche da un punto di vista formale e non solo concettuale." Sandra Guddo "Tutto sommato, la Poesia sculturata di Giovanna, frutto di lunghe e attente ricerche, guarda con benevolenza al ragno che tesse; vede nella ragnatela la complessità del destino e la fragilità dei fili dorati che tengono sospesa in equilibrio precario la vita." Pippo Oddo "Ciò che porta Giovanna Fileccia ad esprimersi attraverso questo originale genere artistico, "la poesia sculturata" è un affascinante e sensibile talento poetico.

Come per magia, attraverso i materiali e gli oggetti più disparati, Giovanna riesce a fondere la sfera delle idee e dei sentimenti, con quella tangibile della realtà, dando vita in questo modo, ad un vero e proprio "mondo parlante"." Maria Rita Mutolo "Le sue poesie sono spazi privilegiati dove si scopre la ricchezza del suo linguaggio e la sua straordinaria capacità di comunicarci emozioni e sentimenti. Lo stile delle sue opere è avvolgente, armonioso, elegante e ricercato." Maria Antonia Manzella Visita il sito "Io e il Tutto che mi attornia": https://giovannafileccia.wordpress.com/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Teatro Al Massimo, la Miracle Queen tribute band in concerto con la polifonia cori e archi

    • 16 novembre 2019
    • Teatro Al Masimo
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento