"Troppo very well", quando il dialetto fa spettacolo: Francesco Giunta al Teatro Jolly

Giovedì 14 novembre alle ore 21 live dal Teatro Jolly di Palermo, viale Costantino Domenico 54/56, Francesco Giunta presenta "Troppu very well" ovvero “Perché cantare in siciliano è una cosa seria e bisogna riderci sopra!”. Con Francesco Giunta, la straordinaria chitarra di Giuseppe Greco, Giovanni Nanfa e altri ospiti a sorpresa. 

Un disco comico, drammatico, sapiente, improvvisato eppure studiatissimo. È la summa di un magistero di scrittura musicale e di cultura drammaturgica e sapiente invenzione. Racchiude trent’anni di vita musicale e di poesia. Una vita intera a mescolare parole e musica, e non sai dove inizino le une e cominci l’altra, per i giorni cantati e per i grandi temi, con un amore immenso per il dialetto. Adesso è teatro, cunto e favola. È mare e barocco e storia di Sicilia.

È l’atto più recente di una sequenza lunghissima di narrazioni nate in una personalissima notte dei tempi e arrivate sino a noi come cronaca, satira e teatro quotidiano della nostra vita. Macchiette e personaggi indimenticabili. Ci sono il mare e il sole.  Le risate e il fine umorismo siciliano. C’è un artista sopraffino e un performer dalla vena inarrestabile. Uno degli ultimi cantastorie rimasti. Teniamocelo stretto e apriamo il cuore alla sua musica, voce e racconto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ancora dialetto lo chiamate? il siciliano è lingua! Studiate!

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al halisah, i luoghi della Kalsa: alla scoperta del quartiere più antico di Palermo

    • 14 giugno 2020
    • Porta dei Greci
  • Sulle orme dei Florio, il tour letterario ispirato al romanzo "I Leoni di Sicilia" di Stefania Auci

    • 13 giugno 2020
    • Teatro Massimo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento