"Ori normanni", le cento voci di una città: dai mercati ai sollazzi regi al Teatro Cantunera

Lo spettacolo "Ori normanni" è uno dei due spettacoli della manifestazione ideata da Sara Cappello per raccontare l'anima arabo normanna della città, con i suoi mercati, e i preziosi monumenti patrimonio Unesco. 

Sara Cappello nella veste di cantastorie sarà la voce ed il canto del Palazzo Reale, della Zisa, dei sollazzi regi, del Castello di Maredolce, di San Giovanni degli Eremiti, delle chiese della Martorana e di San Cataldo e dei Mercati della città. Uno spettacolo in cui la storia si unisce alla fantasia, al mistero e alla leggenda, con l’evocazione di Arabi e Normanni, di re e regine, di castelli, odalische e sollazzi. Con Sara Cappello, Valentina Cucina, Toni Greco, Franco Catania, Giuseppe Cusimano, Giovanni D'Oca ed i cartelloni e le marionette della tradizione siciliana. Con il sostegno dell'Ars. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Arrampicati sugli spettri", lo spettacolo con Ernesto Maria Ponte al Teatro Jolly

    • dal 29 novembre al 22 dicembre 2019
    • Teatro Jolly
  • Christian racconta Christian De Sica, il re degli showman in uno spettacolo al Golden

    • 16 dicembre 2019
    • Teatro Golden
  • "Condividendo condivido", beneficenza e teatro: lo spettacolo sul palco del Savio

    • 12 dicembre 2019
    • Teatro Savio

I più visti

  • Una mostra d'anatomia alla scoperta del corpo umano, "Body Worlds Vital" a Palermo

    • dal 20 novembre 2019 al 29 gennaio 2020
    • Albergo delle Povere
  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • Palermo on Ice, Natale al Giardino Inglese: torna la pista di pattinaggio sul ghiaccio

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Giardino Inglese
  • La casa delle farfalle ancora a Palermo, al Museo Riso lo stupore prende il volo

    • dal 5 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento