I Respinti aprono la nuova stagione al Teatro Convento Cabaret

Tutto pronto per la nuova stagione al teatro Convento Cabaret, in via Castellana Bandiera 66, a Palermo. Una stagione che si preannuncia entusiasmante, tra conferme e importanti novità. Si apre ufficialmente la nuova stagione teatrale al Convento Cabaret: sabato 14 ottobre e, in replica, il 15 e il 21 dello stesso mese, saranno in scena I Respinti, con tutti i personaggi resi famosi dalla trasmissione Sicilia Cabaret, da Piero Dance a Gianni Lattore, fino a d arrivare alle carte siciliane.

La stagione teatrale proseguirà poi con gli spettacoli di Lupetto (28-29 ottobre e 4 novembre), Mago Plip (11-12-18 novembre), Baz (24-25-26 novembre), I 4 Gusti (2-3-9 dicembre) e i padroni di casa, Matranga e Minafò (16-17 dicembre).
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Christian racconta Christian De Sica, il re degli showman in uno spettacolo al Golden

    • 21 gennaio 2020
    • Teatro Golden
  • "L'unica donna della mia vita", la storia d'amore di una coppia di fatto al Convento Cabaret

    • 19 gennaio 2020
    • Convento Cabaret
  • "Quei mitici anni '60", commedia brillante musicale al cineteatro Roma di Bagheria

    • 26 gennaio 2020
    • Cine Teatro Roma

I più visti

  • Una mostra d'anatomia alla scoperta del corpo umano, "Body Worlds Vital" a Palermo

    • dal 20 novembre 2019 al 29 gennaio 2020
    • Albergo delle Povere
  • Palermo on Ice, Natale al Giardino Inglese: torna la pista di pattinaggio sul ghiaccio

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Giardino Inglese
  • Arriva a Palermo "M Orfei": il circo con i trapezisti da record Flying Martini, Transformers e King Kong

    • dal 21 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Piazzale Giotto
  • Circo acquatico, gli animali del mare in un grande show acrobatico al Conca d'Oro

    • dal 6 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Conca d'Oro
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento