"Fratelli... ma non troppo", i Sansoni in un esilarante spettacolo sul palco del Teatro Jolly

Dopo il successo del tour siciliano del 2018, i Sansoni tornano a Palermo con lo spettacolo “Fratelli… ma non troppo” - di cui sono allo stesso tempo autori, interpreti e registi - scritto con l'autore Salvo Rinaudo e diretto da Ernesto Maria Ponte. Domenica 24 febbraio, a grande richiesta, il primo ed esilarante spettacolo de I Sansoni verrà riproposto al pubblico sul palcoscenico del Teatro Jolly, in vista delle nuove produzioni. 

“Fratelli… ma non troppo” racconta in modo ironico ed emozionante il rapporto quotidiano tra due fratelli: Fabrizio e Federico. Fabrizio (il fratello maggiore) è quello più preciso, pignolo e pungente, mentre Federico (il minore) è quello più “sulle nuvole”, superficiale e spirito libero; Federico è il figlio preferito, Fabrizio il capro espiatorio... cliché che sono pronti ad intrecciarsi nella ruota dei contesti della vita reale. Federico, nascendo, ha deciso di scombinare il mondo di Fabrizio, che da due anni faceva la vita del figlio unico, coccolato e pieno d’attenzioni. Condividono tutto, ma le due personalità sono diametralmente opposte. Sarà scontro fra fratelli e intreccio di famiglia; a casa, a scuola, a lavoro! Hanno un solo nemico in comune: i genitori. E quando il destino si metterà di mezzo e l'odio diventerà amore, potrebbe essere troppo tardi. Una vita condivisa per fortuna o purtroppo: questa è la storia di due fratelli... ma non troppo. Durante la serata, organizzata dall’agenzia Tiz di Tiziano Di Cara con la collaborazione di Primafila, per i possessori della Primafila Card sarà possibile acquistare la maglietta con la grafica ufficiale “Tu mi dai fastidio” ad un prezzo speciale. Al termine dello spettacolo i Sansoni saluteranno i loro fan.

Fabrizio e Federico Sansone, in arte “I Sansoni”, sono due fratelli palermitani determinati, irriverenti e con il vizio dell’ironia. Sono gli autori di loro stessi. Lo sfondo comico-satirico è quello preferito dal duo, ma si divertono anche a far riflettere. Vip del web con i loro video sul canale YouTube, notissimi per la serie “Le domande che mi danno fastidio”, hanno ricevuto milioni di visualizzazioni ed innumerevoli condivisioni con il video “Io non sono razzista, però...”. Cooperano all’applicazione antimafia NOma (luoghi e storie NO-mafia) diretta da Pif, la scorsa estate hanno presentato Paperissima Sprint su Canale 5 con Maddalena Corvaglia, collaborano con Stefania Petyx, Ficarra e Picone, calcando i palchi delle piazze (fra i quali quello di Addiopizzo) e quelli dei teatri con i loro interventi, tra il serio e il faceto, e lo spettacolo “Fratelli... ma non troppo!”. A settembre dello scorso anno si sono esibiti, al fianco degli youtuber palermitani xMurry (Giorgio Muratore) e Giampytek (Pietro Prestigiacomo), veri idoli del web, nell’innovativo spettacolo “Tutti giù dal web” al Teatro di Verdura a Palermo, per la regia di Ernesto Maria Ponte e Maurizio Bologna, riscontrando un grandissimo successo di pubblico.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Sunshine academy, lo spettacolo di danza a Casteldaccia

    • solo domani
    • Gratis
    • 16 agosto 2019
    • Piazza orlando
  • Notre Dame de Paris ora è un musical, lo spettacolo al Teatro Vito Zappalà

    • 8 settembre 2019
    • Teatro Vito Zappalà
  • Prova generale prima del debutto aperta al pubblico, La Traviata al Massimo per l'Unicef

    • 10 settembre 2019
    • Teatro Massimo

I più visti

  • Leonardo da Vinci a Palermo: macchine, disegni e anatomia in mostra a Palazzo Bonocore

    • dal 13 aprile al 29 settembre 2019
    • Palazzo Bonocore
  • Francobolli, autoritratti e art couture: a Palazzo Zingone una mostra su Frida Kahlo

    • dal 7 giugno al 29 settembre 2019
    • Palazzo Zingone Trabia
  • Notti d'agosto a Cefalù, tutti gli appuntamenti vista mare tra arte, musica e teatro

    • dal 4 al 30 agosto 2019
    • luoghi all'interno dell'articolo
Torna su
PalermoToday è in caricamento