Ironia e irriverenza in una commedia: "Chiamatemi Mefistofele" al Don Bosco

Una commedia in bilico tra ironia, irriverenza e riflessione. “Chiamatemi …Mefistofele” è il titolo dell’opera, scritta e diretta da Giuseppe Piampiano, che andrà in scena giovedì 21 giugno a partire dalle 21 presso gli spazi del Teatro Ranchibile di Palermo.

Due tempi, per la durata complessiva di settanta minuti, che raccontano le bizzarre problematiche e le nevrosi di Mefistofele e della sua assistente Annalisandra, alle prese con la gestione delle anime in pena dell’Inferno. I piani di potere di Mefistofele saranno sconvolti dall’arrivo del giovane Piero T., contadino dedito al bere che piomba nel regno infernale, mettendolo a soqquadro con la sua irriverenza e ottusità. La commedia, prodotta da Magnum 5B, casa cinematografica ed editrice fondata e presieduta dall’ingegnere palermitano Dario Baghi, segna l’avvio di un nuovo filone di attività per la Confederazione Italiana Esercenti Commercianti che, attraverso Federart, l’organismo interno che si occupa di promuovere e valorizzare i talenti artistici, ha dato il proprio patrocinio all’evento, mettendo anche a disposizione del regista e del cast i propri locali a Palermo per le prove dello spettacolo.

“Da tempo ormai - spiega il presidente regionale della Cidec Salvatore Bivona - sosteniamo la necessità di supportare la cultura e tutte le professionalità e gli artigiani che ruotano attorno ad essa, nei vari settori delle arti figurative, del teatro, del cinema e della produzione editoriale”. “Si tratta - precisa - di un esperimento che, siamo certi, avrà esiti apprezzabili in considerazione dell’alta professionalità del regista e del cast”. Quest’ultimo, infatti, vanta nomi di prestigio quali Ferdinando Gattuccio nelle vesti di Mefistofele e la partecipazione straordinaria di Alfredo Li Bassi, impegnato nel ruolo di Pino. L’evento, che sarà presentato da Anna Teresi, si avvale anche della collaborazione di alcun sponsor privati che l’organizzazione e la Cidec ringraziano. “Ancora una volta - conclude il presidente Bivona - imprenditori e commercianti, generosamente, danno il proprio contributo a iniziative come queste, che arricchiscono il già fitto calendario di eventi del 2018, anno che vede Palermo capitale della cultura in Europa”. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro Zappalà, la compagnia Ananche porta in scena il musical "Notre Dame de Paris"

    • dal 1 al 2 agosto 2020
    • Teatro Vito Zappalà
  • Il Teatro Biondo va all'Orto Botanico: "Aulularia", la fabula della pentola d’oro in scena all'aperto

    • dal 7 al 12 luglio 2020
    • Orto Botanico
  • "L'insostenibile leggerezza dell'etere", il video-talk show a Villa Filippina

    • 11 luglio 2020
    • Villa Filippina

I più visti

  • Come mangiavano le monache in convento, la cena con le ricette di Santa Caterina

    • 10 luglio 2020
    • Monastero Santa Caterina D'Alessandria
  • L'arte che riparte dopo il lockdown, al Loggiato San Bartolomeo la mostra di Julien Friedler

    • dal 7 giugno al 7 luglio 2020
    • Loggiato San Bartolomeo
  • "Mercanteggiando sotto le stelle", a Villa Pottino ricominciano gli eventi e le fiere

    • Gratis
    • dal 3 al 4 luglio 2020
    • Villa Pottino
  • Palermo Pride, undici piazze in rete: non un corteo ma un'alleanza di corpi

    • solo oggi
    • Gratis
    • 4 luglio 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento