Natale, Mondello e il presepe subacqueo di Nino Parrucca: sott'acqua anche la santuzza

Da domenica 1 dicembre al prossimo 6 gennaio dal molo di via Gallo a Mondello sarà possibile vedere il presepe subacqueo realizzato dal ceramista Nino Parrucca. 

Presepio Nino Parrucca Santa Rosalia-4

Il presepe è stato allocato sott'acqua dai subacquei del Sea Club e del RC Palermo Teatro del Sole ed è composto da diciotto elementi, compresa una raffigurazione di Santa Rosalia, alti da 30 a 50 centimetri circa. L’installazione, illuminata nelle ore notturne, sarà visibile anche dalla superficie per la fruizione della comunità cittadina.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

  • Natale, Mondello e il presepe subacqueo di Nino Parrucca: sott'acqua anche la santuzza

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Molo di Mondello
  • Cinisi tra arti, mestieri e tradizioni: ecco il presepe semovente dei Randazzo

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Salone comunale Palazzo dei Benedettini
  • La garitta di Giovanni Falcone tra legalità e Natale, in mostra più di 600 presepi

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Garitta di Falcone

I più visti

  • Una mostra d'anatomia alla scoperta del corpo umano, "Body Worlds Vital" a Palermo

    • dal 20 novembre 2019 al 29 gennaio 2020
    • Albergo delle Povere
  • Palermo on Ice, Natale al Giardino Inglese: torna la pista di pattinaggio sul ghiaccio

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Giardino Inglese
  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • Giocattoli in legno, presepi fatti a mano e altre idee regalo: fiera di Natale in via Cavour

    • Gratis
    • dal 7 al 24 dicembre 2019
    • Via Cavour
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento