Leggete e bevetene tutti, la guida irriverente per allegri bevitori al Punto Flaccovio

Arriva in libreria Leggete e bevetene tutti. Guida irriverente per allegri bevitori scritto da Elisabetta Musso ed edito da Dario Flaccovio: un vademecum essenziale, scritto con passione, utile per chi lo beve ma anche per chi lo serve, per chi si avvicina per la prima volta e per chi si considera intenditore. Sarà presentato, per la prima volta, sabato 24 novembre alle 18 al Punto Flaccovio di via Garcia Lorca, 5 - Palermo. Insieme all’autrice saranno presenti Maria Antonietta Pioppo, giornalista e prima Executive Wine Master in Sicilia, Annamaria Sala di Gorghi Tondi e Paola Marino, Mira Comunicazione. Al termine della presentazione è previsto un aperitivo con i vini Gorghi Tondi. Ingresso libero.

Obiettivo del libro non è certo quello di formare i lettori in una materia così vasta e com­plessa, ma piuttosto quello di fornire poche e mirate linee guida per procedere alla scelta del vino senza timore di sbagliare o di essere malamente censurati dagli addetti ai lavori o da quelli che vengono definiti enofighetti. Letto tutto d'un fiato, equivale a un corso full-intensive "abilitante" a parlar di vino, senza più rischiare figuracce! Il sommelier è una figura professionale importante per la comunicazione del vino, ma è sempre più legata a un immaginario formale e a schemi linguistici improbabili, tanto da farne spesso oggetto di satira e parodia.

Con una prosa elegante, a tratti esilarante, a tratti dissacrante, Elisabetta Musso sfata in questo libro leggende metropolitane che da sempre accompagnano gli incubi di rivenditori e sommelier. Scandagliando gli episodi più esilaranti e gli equivoci più frequenti in cui ricadono i consumatori si trae lo spunto per sorridere, fare luce sugli errori più comuni e umanizzare la figura del sommelier, spogliandolo dalle sue vesti formali e ingessate, avvicinandolo al consumatore, dal quale è comunque unito dalla comune passione per il vino. 

Elisabetta Musso, classe 1983. Avvocato di mestiere e sommelier per vocazione. Dopo la laurea in Giurisprudenza presso l’Ateneo di Palermo e l’abilitazione all’esercizio della professione, abbandona la retta via forense per intraprendere quella del vino.  Nel tempo libero adora bere, leggere, mangiare e tormentare amici e conoscenti sull’importanza di “bere consapevolmente”. Non chiedetele qual è il suo vino preferito (ne cambia uno all’ora) né quanti anni ha (fatevi il conto). Ama follemente la sua terra, il vino, la musica e Miles Davis. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Dipendenze patologiche, un convegno di studi multidisciplinare a Palermo

    • Gratis
    • 30 novembre 2019
    • Associazione Quarto Tempo
  • "Libriamoci", al Cervello un sorriso per i piccoli pazienti con letture e musica

    • Gratis
    • dal 12 al 14 novembre 2019
    • Ospedale Cervello
  • Sei personaggi di Pirandello rivive al Biondo, sul palco "Sei" con Scimone e Sframeli

    • da domani
    • dal 15 al 24 novembre 2019
    • Teatro Biondo

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Teatro Al Massimo, la Miracle Queen tribute band in concerto con la polifonia cori e archi

    • 16 novembre 2019
    • Teatro Al Masimo
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento