"I cinque canti di Palermo", una commedia umana noir e siciliana alla Feltrinelli

Giuseppe Di Piazza presenta in anteprima nazionale "I cinque canti di Palermo": appuntamento il 16 gennaio alle ore 18 presso laFeltrinelli di via Cavour a Palermo. Dialoga con l’autore Sara Scarafia. Ingresso libero. 

Palermo, anni Ottanta. La bellezza, il mare, le guerre di mafia. Una "commedia umana" noir e siciliana. Giuseppe Di Piazza ci racconta la giovinezza di Leo Salinas, nello scenario meraviglioso e terribile della Palermo degli anni Ottanta. Con I cinque canti di Palermo Di Piazza ripresenta in una versione riveduta e corretta il suo libro di esordio, aggiungendo un fondamentale e inaspettato “quinto canto”. E, come fanno solo i grandi scrittori, trasporta il lettore in un mondo lontano e vicino, esotico e normale, in cui ogni personaggio colpisce al cuore.

Una collezione di storie e personaggi indimenticabili, diverse ma unite fra loro, che compone un romanzo appassionante. La piazza di Palermo, nata dall’incrocio delle due strade principali, è detta comunemente “i quattro canti”, perché ogni suo angolo apre su uno dei quattro quartieri storici. Questo libro compone un “quinto canto impercettibile alla vista, il più visibile per chi è andato via da Palermo: il canto dell’assenza”.

Due innamorati divisi, come Romeo e Giulietta. Una ragazza francese, stupenda e malinconica, che nasconde un terribile segreto. Un medico per bene con simpatie fasciste. Un malacarne buono a nulla che rapisce i suoi tre figli. Un “ladro onesto”, fratello di un mercante di uova di tonno alla Vuccirìa. 

Queste le persone che popolano le giornate di Leo Salinas, detto “occhi di sonno”, un giovane cronista di nera che ogni sera torna a casa con le scarpe sporche di sangue umano. E tanta voglia di vita e bellezza. Perché è Palermo, sono gli anni Ottanta, è la giovinezza in una città sconvolta dalle guerre di mafia. Ma anche un luogo unico, di profumi, di chiese, cibo e mare. E donne bellissime, che come sirene promettono meraviglia e possono portare salvezza o perdizione.

Giuseppe Di Piazza è nato a Palermo nel 1958 ed è scrittore, fotografo, giornalista. Come giornalista ha diretto, fra le altre cose, la rivista Max e Sette, periodico settimanale del Corriere della Sera. Per HarperCollins Italia ha pubblicato i romanzi Malanottata (2018) e Il movente della vittima (2019).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Diritti dei figli nella separazione dei genitori, la presentazione della "carta" a Palermo

    • Gratis
    • 17 gennaio 2020
    • Palazzo Natale
  • Ramin Bahrami, Beethoven spiegato ai bambini: l'incontro all'Hub Flaccovio

    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Hub Flaccovio Mondadori
  • "I cinque canti di Palermo", una commedia umana noir e siciliana alla Feltrinelli

    • solo domani
    • Gratis
    • 16 gennaio 2020
    • La Feltrinelli

I più visti

  • Una mostra d'anatomia alla scoperta del corpo umano, "Body Worlds Vital" a Palermo

    • dal 20 novembre 2019 al 29 gennaio 2020
    • Albergo delle Povere
  • Palermo on Ice, Natale al Giardino Inglese: torna la pista di pattinaggio sul ghiaccio

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Giardino Inglese
  • Arriva a Palermo "M Orfei": il circo con i trapezisti da record Flying Martini, Transformers e King Kong

    • dal 21 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Piazzale Giotto
  • Circo acquatico, gli animali del mare in un grande show acrobatico al Conca d'Oro

    • dal 6 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Conca d'Oro
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento