"Natale a palazzo", secondo e ultimo appuntamento a Palazzo Fatta

Domenica 18 dicembre dalle 10 alle 20 prende vita la seconda e ultima edizione di quest'anno di Natale a Palazzo Fatta. 

L'Associazione Artigianando ha presentato in questi giorni la seconda edizione di "Magico Natale a Palazzo", la mostra mercato che da la possibilità di comprare regali artigianali. Questa volta si è pensato in grande. Infatti si raddoppia!!! Dopo 15 giorni esatti dal primo appuntamento, avvenuto il 4 Dicembre scorso, Palazzo Fatta riapre le porte per il secondo e ultimo appuntamento di questa splendida II edizione. Chi vorrà avrà dunque ancora tempo per acquistare qualcosa di unico nel proprio genere perché fatto rigorosamente a mano. Domenica 18 dicembre infatti, dalle 10 alle 20 (l'ingresso è sempre libero), ultima domenica dunque prima della festività natalizia, all'interno delle sale di Palazzo Fatta (Piazza Marina, 19 a Palermo) saranno allestiti oltre trenta spazi espositivi dove gli avventori avranno l'imbarazzo della scelta, trovando il meglio della creatività siciliana presente: si va dalle ceramiche decorate a mano ai lavori al chiacchierino, passando dal cucito creativo al corallo, mentre, per chi fosse alla ricerche di piccoli cadeaux particolari, è astato allestito appositamente uno spazio dedicato al collezionismo, con oggetti vintage e magari anche pezzi unici. "Il 4 dicembre è stato veramente un successo in termini di pubblico - dichiara Luca Tumminia, Presidente di Artigianando. Oltre che per l'organizzazione - continua - non semplice, per l'ottima e ampia scelta che i nostri associati propongono al pubblico. Acquistare un prodotto artigianale rilancia i vecchi mestieri, pone l'accento sulla maestria che ci vuole nella lavorazione di un tipo di materiale e, in un momento di forte crisi del settore, è sicuramente un bene. In più c'è la possibilità - conclude - di visitare uno dei palazzi storici delle nastra città, altra particolarità delle nostre iniziative". Parole sicuramente colme di orgoglio quelle di Tumminia, ideatore di questa splendida macchina che è Artigianando, che in pochi anni si è ritagliata uno spazio di rilievo nell'organizzazione di fiere e mercatini presenti sul territorio palermitano. L'Associazione nasce infatti nel 2012, dopo una prima mostra nel 2011 a Palazzo Asmundo, con lo scopo di rilanciare in tutta la provincia quelli che erano i mestieri di un tempo, oggi, se non del tutto spariti e dimenticati, rimasti in pochissimi o sopravvissuti grazie alla tenacia di chi a quel mestiere, senza pensare al lato economico, sempre più spesso iniquo, tiene tanto e porta avanti, speranzoso di tramandarlo. 

"È stata quasi un'esigenza - aggiunge Tumminia - quella di volere organizzare delle mostre mirate. A Palermo non ce n'era neanche una e, conoscendo il fermento che ruotava attorno a questo tipo di lavori, la ricerca di stand alle fiere e la conseguente amarezza di trovarne veramente pochi, mi ha spinto a fondare questa Associazione e far da me". Ed ecco che i lavori a maglia, i centrotavola, centrini, alcune decorazioni, gli orecchini di corallo, i braccialetti, tornano in bella mostra, con il loro luccichio, arricchito soprattutto dall'enorme lavoro che sta dietro ogni singolo oggetto, che spesso, purtroppo, è destinato a rimanere sul fondo di un cassetto, nel retrobottega di chi lo ha costruito. Artigianando ha quindi riunito e raggruppato molti dei vecchi ma soprattutto moltissimi dei giovani artigiani, e organizza per loro fiere, mercatini, mostre e manifestazioni in generale in tutta Palermo e provincia. In soli quattro anni di attività Artigianando ha organizzato più di cento mostre e conta, ad oggi, oltre seicento iscritti, risultando ancora la più grande e la più attiva nel settore delle mostre a svolgere questo lavoro. Anche questa volta, imperdibile soprattutto per chi verrà da fuori Palermo, ci sarà la possibilità di visitare gratuitamente Palazzo Fatta, un palazzo nobiliare del 1700 (completamente ristrutturato nel 2008) e ammirare così anche gli storici affreschi che adornano le mura all'interno come ad esempio quelli risalenti alla seconda metà del 1700, dello storico pittore siciliano Antonio Manno. Tra questi, ricordiamo, la galleria con Le virtù della famiglia, La gloria del casato, scene con putti, allegorie delle virtù e scorci prospettici. Sarà possibile anche affacciarsi dalla storica terrazza, totalmente maiolicata, sulla meravigliosa piazza marina.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • Educarnival, maschere e festa in centro: torna a Palermo il Carnevale degli studenti

    • Gratis
    • dal 14 al 25 febbraio 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • EVENTO ANNULLATO | Carnevale di Cinisi: tre i carri in gara, quattro i giorni di festa

    • Gratis
    • dal 22 al 25 febbraio 2020
    • Corso Umberto I
  • "Caravaggio Experience. La fuga e l’indagine": viaggio tra videoinstallazioni a Palazzo

    • dal 22 dicembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Palazzo Sant'Elia
  • Cooking show, chef stellati e cene gourmet: alla Fiera del Mediterraneo torna ExpoCook

    • dal 25 al 28 febbraio 2020
    • Fiera del Mediterraneo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento