"Natale con i pupi siciliani" al teatro Carlo Magno

Da sabato 10 a venerdì 30 dicembre al Teatro Stabile Carlo Magno prende vita un mese di spettacoli di pupi siciliani in occasione delle festività natalizie. 

Date spettacolo: 10, 11, 16, 20, 23, 26, 28, 29 e 30 Dicembre 2016, Inizio spettacoli ore 17,30 Intero euro 10,00 Ridotto euro 5,00, per contatti e prenotazioni: 0918146971 - email: teatrocarlomagno@libero.it. La Nascita di Orlandino Tratto da antichi canovacci con libero adattamento scenico e regia di Enzo Mancuso La scelta di rappresentare questo episodio nel periodo di Dicembre non è casuale, poiché essendo sotto l'effetto delle festività natalizie raccontare la nascita di Orlandino per i vecchi maestri pupari, compreso mio padre, rappresentava per molti versi, visto le similitudini delle due storie (Orlando nasce in una grotta) dare grande rilevanza all'evento più importante dell'anno e cioè alla nascita di Gesù bambino. Questa rappresentazione adatto ad un pubblico eterogeneo di grandi e piccoli racconta le disavventure avute da Berta e Milone(genitori di Orlandino) dopo che sono stati banditi dall'Imperatore Carlo e costretti di conseguenza a fuggire da Parigi. I due fuggitivi, Berta e Milone, durante la fuga da Parigi nel bosco incontrano e liberano dalle mani di due ladroni la principessa Galisena che raccontando la sua triste storia si accorgono come per molti versi rispecchia la loro e decidono insieme di seguire lo stesso cammino. Nel frattempo Carlo Magno mentre è in preda alla disperazione per l'affronto subito, nella sua stanza gli appare in visione un angelo, è decide di far solo bandire e non fare uccidere i due amanti poiché ha saputo dal messaggero di Dio che sua sorella è in gravidanza e che il bambino che porta in grembo diventerà la bandiera della cristianità; allora riunito il consiglio manda un messo al papa per informare che sua sorella e Milone sono solo banditi dalle terre di Francia e grazie all'intervento tempestivo del papa, Milone viene salvato da una sicura morte dalle mani di Ginamo e Gano. Continuando il loro percorso lontano da Parigi, i due fuggitivi si imbarcano in una nave ma il comandante Raimondo invaghitosi di Berta decide di rapirla; sono momenti convulsi nella nave poiché Milone viene assalito dai marinai che vengono prontamente uccisi ma in seguito ad una tempesta furiosa, Milone, Berta e Galisena per salvarsi si buttavano dalla nave. Berta riesce a salvarsi e non avendo più notizie degli altri compagni di viaggio prosegue disperata il suo cammino e nel bosco incontra prima un pecoraio e successivamente la compagna Galisena che confida come ormai sia prossima la nascita del figlioletto. Sono attimi di tensione per il vecchio pecoraio, l'attesa è snervante fino a quando si sentono le voci di pianto di un bambino: è nato Orlandino. il puparo Enzo Mancuso Teatro Carlo Magno di Enzo Mancuso via Collegio di Santa Maria n. 17 (zona Porto di Palermo - alle spalle della Camera di Commercio) tel. 0918146971 - cell. 3475792257 Email: teatrocarlomagno@libero.it. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Notre Dame de Paris ora è un musical, lo spettacolo al Teatro Vito Zappalà

    • 8 settembre 2019
    • Teatro Vito Zappalà
  • Prova generale prima del debutto aperta al pubblico, La Traviata al Massimo per l'Unicef

    • 10 settembre 2019
    • Teatro Massimo
  • "Chi dice donna dice camion", spettacolo di fine estate con i Soldi Spicci al Verdura

    • 31 agosto 2019
    • Teatro di Verdura

I più visti

  • Leonardo da Vinci a Palermo: macchine, disegni e anatomia in mostra a Palazzo Bonocore

    • dal 13 aprile al 29 settembre 2019
    • Palazzo Bonocore
  • Notti d'agosto a Cefalù, tutti gli appuntamenti vista mare tra arte, musica e teatro

    • dal 4 al 30 agosto 2019
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • Francobolli, autoritratti e art couture: a Palazzo Zingone una mostra su Frida Kahlo

    • dal 7 giugno al 29 settembre 2019
    • Palazzo Zingone Trabia
Torna su
PalermoToday è in caricamento