I colori di Anastasi, la mostra al Castello a mare

Sabato 17 ottobre alle 18.30 l'associazione Officine Culturali Costanza d'Altavilla, presieduta dall’architetto Valeria Piazza, comunica che presso le sale del Castello a Mare si terrà la presentazione della mostra I colori di Anastasi.

Nell’occasione verrà presentata al pubblico Discesa Maccheronai, uno dei lavori preparatori alla realizzazione della tela contemporanea più grande d'Europa che, insieme al Maestro Francesco Anastasi, verrà consegnata presto alla città. Durante la mostra verrà gentilmente offerto un cocktail dal Ristorante di Natale Giunta.

(Foto di Loredana Tomasino)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Una mostra d'anatomia alla scoperta del corpo umano, "Body Worlds Vital" a Palermo

    • dal 20 novembre 2019 al 29 gennaio 2020
    • Albergo delle Povere
  • Lusso, prestigio, politica e guerra: la Sicilia del Trecento in una mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 25 ottobre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Palazzo Chiaramonte Steri
  • "La macchina dell'immaginazione", la mostra multimediale su Leonardo Da Vinci alla Gam

    • dal 17 settembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Gam, Galleria D'Arte Moderna

I più visti

  • Una mostra d'anatomia alla scoperta del corpo umano, "Body Worlds Vital" a Palermo

    • dal 20 novembre 2019 al 29 gennaio 2020
    • Albergo delle Povere
  • Palermo on Ice, Natale al Giardino Inglese: torna la pista di pattinaggio sul ghiaccio

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Giardino Inglese
  • Arriva a Palermo "M Orfei": il circo con i trapezisti da record Flying Martini, Transformers e King Kong

    • dal 21 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Piazzale Giotto
  • Circo acquatico, gli animali del mare in un grande show acrobatico al Conca d'Oro

    • dal 6 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Conca d'Oro
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento