Incontri fotografici, l'appuntamento con il fotografo Walter Leonardi a Villa Zito

Torna l’appuntamento culturale con la fotografia d’autore, organizzato dalla Scuola Stabile di Fotografia di Palermo. Martedì 29 ottobre dalle ore 17:30 alle ore 20 sarà il grande fotografo siciliano Walter Leonardi, famoso per i suoi reportage unici al mondo, a condurre l’incontro didattico e conoscitivo sulla sua esperienza fotografica, in collaborazione con il direttore della Scuola Stabile, Antonio Saporito Renier. 

“L’iniziativa - spiega Antonio Renier Saporito, direttore della scuola, docente in tecnica della fotografia e in storia e filosofia della fotografia - nasce dalla stessa filosofia della scuola, che è nata nel 2008 con lo scopo di promuovere la cultura fotografica, non solo per formare tecnicamente, ma soprattutto per trasmettere strumenti e competenze così da acquisire un codice di struttura fotografica, per diffondere la storia degli autori e per far comprendere come si è arrivati oggi alla produzione di alti livelli di bellezza. Gli incontri si ripeteranno ogni ultimo martedì di ciascuno mese per condividere una passione con un approccio didattico, ma al contempo leggero”. 

Per partecipare: l'ingresso prevede l’acquisto di un ticket di 5 euro che include una consumazione più 5 euro di quota di sostegno all’iniziativa. La partecipazione va confermata con sms. Necessario mantenete in memoria l'sms di prenotazione. Varrà come priorità per i posti a sedere.

Note sul fotografo siciliano Walter Leonardi

Dal 1986 in poi è stato il fotografo ufficiale del famoso antropologo ed esploratore norvegese Thor Heyerdhal, l'uomo del Kon-Tiki, realizzando al suo seguito reportage in tutto il mondo. Ha firmato servizi che spaziano dagli insediamenti degli zingari italiani al tavolo operatorio del celeberrimo cardiochirurgo De Bakey, dalla migrazione clandestina dei Curdi alle prostitute in gabbia di Falkland road a Bombay alle gang di Los Angeles. Ha ritratto protagonisti del cinema di ieri e di oggi: Visconti, Mastroianni, Sordi, Robert Mitchum, Mickey Rourke, John Ford, Oliver Stone, solo per citarne alcuni. 

Alcuni dei suoi scatti, come quello della dacia di Gorbaciov in Crimea del 1991, hanno fatto il giro del mondo. Tra il 1990 e il 1991 ha realizzato gli scoop sugli astronauti sovietici nella Città delle Stelle, documentando l'addestramento all'utilizzo delle navette Sojuz e della Stazione Orbitante Mir. Primo ed unico fotografo occidentale ammesso a riprendere le attività dei superuomini destinati alle missioni spaziali, ne ha documentato i test di sopravvivenza e le esercitazioni con la Sojuz a -45 °C in Siberia oltre il Circolo Polare Artico. 

È stato membro delle agenzie Gamma di Parigi e Gamma Liaison di New York., e ha pubblicato su oltre 400 riviste mondiali, tra le quali National Geographic, Life, Newsweek, Playboy, Airone, Sette del Corriere della Sera e il Venerdì di Repubblica. È autore di 28 libri, tra i suoi editori Random House e BBC; ha realizzato mostre fotografiche in diversi paesi; la sua mostra open air "Sicilia il Viaggio" (2011, Milano, Londra, Palermo) ha ricevuto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. Le sue foto sulle gang di Los Angeles sono esposte alla Biennale di Venezia 2016 nell'ambito del progetto "Gang City".
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal Cassaro al web, "La via dei librai" non si arrende al Coronavirus: i libri si sfogliano a distanza

    • Gratis
    • dal 23 al 26 aprile 2020
    • Sul web
  • ANNULLATO | "Caravaggio Experience. La fuga e l’indagine": viaggio tra videoinstallazioni a Palazzo

    • dal 22 dicembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Palazzo Sant'Elia
  • RINVIATO | Visite culturali, mercoledì didattici e Stra-Papà: ritorna "La Domenica Favorita"

    • Gratis
    • dal 8 marzo al 13 maggio 2020
    • Parco della Favorita
  • ANNULLATO | Pamela Villoresi è Frida Khalo: "Viva la Vida", lo spettacolo in prima nazionale al Biondo

    • dal 4 marzo al 10 maggio 2020
    • Teatro Biondo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento