Esperti a confronto su "Lo Sport nel 2020"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L’Acsi direzione nazionale, in collaborazione con Movida, organizza per sabato 28 presso l’hotel ai Cavalieri il convegno Lo Sport nel 2020. L’iniziativa è rivolta al mondo delle associazioni e società sportive dilettantistiche e rientra nell’ambito del programma di eventi formativi svolti su tutto il territorio nazionale dall’Acsi.

Si affronteranno gli aspetti organizzativi e gestionali e le implicazioni di profilo normativo e fiscale che caratterizzano la vita degli organismi sportivi.

L'attività di dirigente sportivo ha acquistato oggi una notevole complessità e include problematiche impensabili fino a pochi anni fa; anche i dirigenti volontari di piccoli club devono affrontare ambiti sempre più complessi e in continua trasformazione che mettono a dura prova anche le motivazioni più persistenti e la passione più intensa. Negli ultimi anni, la legislazione nazionale e regionale in ambito sportivo si è arricchita ed è oggi indubbiamente contraddistinta da una notevole complessità, tanto che molti dirigenti si trovano non di rado impreparati nel coglierne le conseguenze all’interno delle loro stesse associazioni o società.

Relatori convegno saranno Alberto Gambone e Stefano Bertoletti, dirigenti della Movida, Mario Cacciapaglia, dirigente Wellness Vincente. Giuseppe Civiletti e Girolamo Provenzano, rispettivamente delegato e responsabile settore fiscale della Delegazione Area Metropolitana Sicilia Occidentale porteranno i saluti dell’Acsi. Modera Domenico Totaro.

Tra gli argomenti affrontati quelli relativi alle differenze e comparazioni tra Asd e Ssd, al divieto di distribuzione di utile in forma diretta e indiretta, alle corrette forme di comunicazione per gli enti non profit, agli utilizzi corretti dei compensi sportivi, agli aspetti rilevanti della Circolare 18/E emanata dall’Agenzia delle Entrate. Alcuni momenti dell’incontro saranno dedicati alle domande rivolte dai presenti.

L’obiettivo del convegno è quello di contribuire a sostenere e indirizzare le associazioni e le società sportive dilettantistiche per affrontare con il giusto patrimonio di conoscenze e competenze la gestione della vita societaria e associativa.

L’iniziativa è stata inserita tra quelle formative della Facoltà di Scienze delle Attività Motorie e Sportive e di Scienze e Tecniche delle Attività Sportive dell’Università degli Studi di Palermo e prevede il rilascio di crediti formativi per gli studenti delle stesse Facoltà.

La partecipazione al convegno è libera e gratuita.

Torna su
PalermoToday è in caricamento