“Geraci, presepe fiorito”: l’evento che anima il piccolo borgo delle Madonie

“Tradizione e passione natalizia in uno dei borghi più belli d’Italia”. E’ slogan scelto per la manifestazione “Geraci, presepe fiorito”, che, dal 21 dicembre al 6 gennaio, animerà il piccolo borgo delle Madonie. Promosso dalla Parrocchia di Santa Maria Maggiore, curata dalle associazioni laiche e religiose del comune madonita, dagli alunni dell’Istituto comprensivo 21 Marzo, da molti volontari e patrocinata dal Comune guidato dal sindaco Luigi Iuppa, l’evento ha come valore aggiunto la “bellezza fiorita” nei secoli, nella fede, nell’arte e nelle usanze di un popolo “pastorale”. 

Sabato 21 dicembre, alle 19, verrà inaugurato il circuito dei presepi allestiti nelle Chiese di Santa Maria La Porta, San Giuliano, Madonna della Catena, Santo Stefano, Chiesa Madre, Chiesa del Collegio di Maria con una conclusione gustosa e genuina che permetterà di degustare prodotti tipici locali in piazza del Popolo. Geraci Siculo quest’anno, a novembre, ha concorso, per la prima volta, all’ottenimento del marchio di qualità dell’ambiente di vita “Comune Fiorito” ed è stato insignito della prestigiosa certificazione insieme ad altri comuni siciliani, tra cui: Gangi, Tusa, Santo Stefano di Camastra, Sinagra e Terme Vigliatore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal Cassaro al web, "La via dei librai" non si arrende al Coronavirus: i libri si sfogliano a distanza

    • Gratis
    • dal 23 al 26 aprile 2020
    • Sul web
  • ANNULLATO | "Caravaggio Experience. La fuga e l’indagine": viaggio tra videoinstallazioni a Palazzo

    • dal 22 dicembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Palazzo Sant'Elia
  • ANNULLATO | "O'Tama", migrazione di stile: gli acquerelli giapponesi in mostra a Palazzo Reale

    • dal 7 dicembre 2019 al 6 aprile 2020
    • Palazzo Reale
  • RINVIATO | Visite culturali, mercoledì didattici e Stra-Papà: ritorna "La Domenica Favorita"

    • Gratis
    • dal 8 marzo al 13 maggio 2020
    • Parco della Favorita
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento