Festa della luna al Nautoscopio, una notte a suon di swing, dj set e un po' di letteratura

Inserita tra gli eventi estivi del Nautoscopioarte2019, avrà luogo sabato 20 luglio al Nautoscopio del Foro Italico - esattamente a 50 anni dal primo saltello di Neil Armstrong sul Mare della Tranquillità - la Festa della Luna. 

Si tratterà di un’autentica e variegata kermesse interamente dedicata alla luna a base di musica, luci e immagini e anche, con un insolito e inedito mix, di letteratura. Aprirà infatti la serata alle 19,00 la presentazione del libro “Tutta colpa della Luna”, una silloge di quattro racconti del Nuovo collettivo autori formato dai quattro scrittori palermitani Fabio Ceraulo, Teresa Gammauta, Rita Giammarresi e Ignazio Rasi ed edito dalla casa editrice Ex Libris del giornalista Carlo Guidotti. 

A dialogare con gli autori la spumeggiante Rosamaria Carini, attrice e autrice dall’inesauribile verve ironica. “Tutta colpa della Luna” nasce come simbolico omaggio a quel primo piccolo passo così importante per l’umanità e si compone di quattro racconti profondamente diversi tra loro che, ispirandosi alle fasi lunari - nuova, crescente, piena e calante - le interpretano con ironia, amore, brivido, intimità. A seguire la Swing Out live con il suo inconfondibile sound. 

La band nasce dall’unione di quattro musicisti fra i più attivi nel panorama jazzistico palermitano. Ad unirli uno smisurato amore per lo swing e la voglia di portare musica raffinata, ma con un pizzico di ironia, in giro per i club. Si propongono in una formazione essenziale e con pochi strumenti, ma in loro entusiasmo e passione si traducono in un’energia travolgente e intensa capace di coinvolgere e divertire il pubblico.

Il nome Swing Out indica una delle principali figure del Lindy Hop, un ballo afroamericano nato ad Harlem negli anni ’20/’30, ed è proprio dal fermento newyorkese di quegli anni che il repertorio prende ispirazione riproponendo grandi classici come “I can’t give you anything but love”, “In a Mellow Tone”, “The Frim Fram Sauce” e tanti altri che “quando li ascolti ti fanno battere i piedi ritmicamente”. La serata sarà impreziosita inoltre dalla presenza di Vj Contessa. 

Performer, danzatrice e videoartista con un vj set live offrirà un personalissimo omaggio alla Luna grazie alle videoproiezioni artistiche sulla faccia laterale dell’opera Nautoscopio. Direzione artistica dell’evento sarà di Tiz di Tiziano Di Cara. Con la collaborazione di Stupor Mundi Bed and Breakfast Art Project.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Da Monet e Van Gogh a Klimt, sette capolavori perduti rivivono in 3D all'Abatellis

    • dal 10 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Palazzo Abatellis
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento