Cioccolato di Modica tra showcooking, degustazioni e solidarietà a Sanlorenzo Mercato

Dopo i 5mila visitatori dello scorso anno, a Sanlorenzo Mercato torna il weekend che celebra il trionfo del cioccolato di Modica, espressione dell’eccellenza dolciaria siciliana. Il 2 e il 3 febbraio si possono scoprire le peculiarità di una bontà antica quanto moderna, in un confronto diretto con i produttori ragusani giunti per l’occasione a Sanlorenzo Mercato. Un vero e proprio viaggio goloso che si apre sabato 2 febbraio alle 16.30 tra degustazioni, showcooking e speciali dimostrazioni ad opera dei maestri cioccolatieri dell’azienda dolciaria Peluso, storica realtà artigiana modicana. 

In particolare, sia sabato che domenica, Sanlorenzo si trasforma in un laboratorio di cioccolato con le dimostrazioni dal vivo della lavorazione artigianale del cioccolato modicano, a partire dalla pasta di cacao direttamente dalla fava. Un percorso sensoriale che prosegue tra i tavoli espositivi del Mercato dove si potranno assaggiare e acquistare tavolette di cioccolato dai gusti più disparati, dal classico fondente, alla versione agli agrumi, passando per il peperoncino, la cannella, la vaniglia, mandorla e nocciola, fino ai più particolari al sale di Trapani e al Nero d’Avola. 

Per l'occasione, il Forno del Mercato prepara il fazzoletto al modicano, un fagottino ripieno di crema al cioccolato con gocce di cioccolato di Modica. Dulcis in fundo, l'Ortofrutta realizza gli spiedini di frutta ricoperti di cioccolato direttamente dalla fontana di cioccolato. In programma tre dimostrazioni con assaggio (sabato alle 18.30, domenica alle 15 e alle 18) con i maestri cioccolatieri modicani. Ma anche uno speciale showcooking in collaborazione con l’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo, a partire dalle ore 12 di domenica, con il pastry-chef Alessandro Giannilivigni e la sua creazione di cioccolato modicano, in un sapiente e fascinoso mix di dolce e salato. 

Un evento sul cioccolato non può prescindere dai più grandi amanti di questa prelibatezza, i bambini. Due i laboratori in programma con l’associazione Palermo Bimbi: si comincia sabato pomeriggio alle 16.30 quando i bimbi si trasformano in "Piccoli scultori di cioccolato" con la realizzazione di sculture e decorazioni con la pasta di cioccolato. Si replica domenica, con lo stesso laboratorio, a partire dalle 12.30. Si pensa siano stati gli spagnoli ad introdurre questa particolare lavorazione del cacao in Sicilia nel XVI secolo. A quel tempo la corona spagnola dominava l’isola e quella che all’epoca era la Contea di Modica, uno dei più importanti feudi di tutto il sud Italia, nato nel 1296. La ricetta però non era spagnola ma fu portata direttamente dalle Americhe, in particolare dal popolo degli Aztechi, che abitavano quello che è l’attuale Messico. Il cioccolato di Modica segue ancora metodi decisamente antichi, e viene per questo definito “a freddo”. E sempre domenica pomeriggio, alle 17, via all’inaugurazione di “Fabio Giannetto. Ri-Volti. Venti ritratti, venti di rivoluzione”, la mostra con gli scatti di Fabio Giannetto, a cura di Francesco Piazza: 20 personaggi che hanno fatto della solidarietà e dell'impegno civile un'arma contro l'indifferenza. 

Dopo il debutto della mostra nella chiesa di San Giovanni Decollato, i ritratti arrivano a Sanlorenzo Mercato dove saranno esposti fino al 10 febbraio. Un luogo che ben rappresenta l’impegno solidale, grazie alle tante attività in favore dei più bisognosi nel quartiere di San Lorenzo e soprattutto delle persone di ogni parte del mondo che transitano ogni giorno nel vicino Ufficio per l’Immigrazione della Polizia, proprio davanti al Mercato. L’inaugurazione, oltre all’autore degli scatti e il curatore, sarà affidata a un momento di preghiera per la solidarietà con la presenza di Padre Cosimo Scordato, Padre Domenico Spatola e Padre Fabrizio Fiorentino, da anni impegnati in progetti concreti di contrasto alla povertà e in favore dell’accoglienza. 

“Ri-Volti. Venti ritratti, venti di rivoluzione” è un progetto fotografico che nasce dalla volontà e dal desiderio di raccontare l'esperienza di persone che hanno fatto dell'inclusione sociale e della solidarietà un progetto di vita; un'arma per sfrondare un sistema stagnante che nega ai più bisognosi la possibilità di vivere una vita dignitosa. Sono i ritratti di:  Mario Affronti, Michela Alamia, Anna Alonso, Maurizio Artale, Fiammetta Borsellino, Emilia Carroccio, Silvana e Giovanni Farella, Rino Martinez, Fausto Melluso, Stefania Petyx, Gessica Riccobono, Nino Rocca,  Benedetta Rotolo, Enzo Sanfilippo, Cosimo Scordato, Beppe Sicari, Marco Siino, Domenico Spatola, Nino Spitalieri, Francesca Vannini, Emanuela Martorana, Luciana Zerilli, Andrea Sapienza (del Centro Santa Chiara). 

Fabio Giannetto, fotografo palermitano che si divide tra Londra e la sua città natale, ha attinto all'esperienza maturata negli anni nel trattare temi di carattere sociale e ha immortalato 20 palermitani forti e decisi,  mantenendo intatta l'anima e la testimonianza del tempo sui volti di questi “rivoluzionari”. Una scelta stilistica dettata dalla volontà di affrancarsi dal sensazionalismo e dalla falsità imperante nell'epoca dei selfie e dei filtri glamour.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

  • Weekend del tonno rosso, a Sanlorenzo Mercato una festa dedicata al corridore dei mari

    • oggi e domani
    • dal 25 al 26 maggio 2019
    • Sanlorenzo Mercato
  • Beer Bubbles, nel centro storico torna la festa dedicata alle birre artigianali

    • dal 6 al 9 giugno 2019
    • da via Maqueda ai Quattro canti e via Torino

I più visti

  • La Casa delle Farfalle arriva a Palermo, il Museo Riso si trasforma in un giardino d'inverno

    • dal 14 febbraio al 15 giugno 2019
    • Museo Riso
  • Leonardo da Vinci a Palermo: macchine, disegni e anatomia in mostra a Palazzo Bonocore

    • dal 13 aprile al 29 settembre 2019
    • Palazzo Bonocore
  • Palermo Capitale del Regno, al Salinas una mostra sui Borbone tra Palermo, Napoli e Pompei

    • dal 2 dicembre 2018 al 30 giugno 2019
    • Museo Salinas
  • Palermo Tattoo Convention, a Isola delle Femmine l'evento all'insegna dei tatuaggi

    • dal 7 al 9 giugno 2019
    • Saracen Resort
Torna su
PalermoToday è in caricamento