Educazione al cibo e sfilate in maschera, al via Educarnival 2016

Sabato 6 e domenica 7 febbraio prende vita il programma della manifestazione Educarnival 2016, giunto alla seconda edizione ed organizzato dall'Ufficio I dell'Usr. Sicilia, dall'If Cral (Istruzione e Formazione Cral) con il patrocinio del Comune.

Il sorprendente successo che tale manifestazione ha avuto lo scorso anno ha indotto gli organizzatori dell’evento a promuovere una nuova edizione con la speranza che tale evento possa consentire ancora una volta ai nostri studenti di esprimersi al meglio e mettere in mostra tutte le loro potenzialità ed abilità. Lo spettacolo coreografico e scenografico che i nostri studenti sono stati in grado di mettere in atto, tra un mare di colore e un contagioso spirito di gioia, ci ha dato la conferma che la scuola riesce ancora a coinvolgere e stimolare i nostri giovani facendo emergere le loro migliori attitudini.

Da quest’anno l’evento può contare, inoltre, sull’importante partecipazione del Comune di Palermo, che per il tramite del proprio Assessorato alla scuola, contribuirà fattivamente alla realizzazione e consentirà, di fatto, lo svolgimento della manifestazione in più giorni. Gli eventi salienti, descritti di seguito nel dettaglio, saranno infatti concentrati nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 febbraio. Il tema dell’evento sarà incentrato sul cibo e sull’alimentazione in generale, in modo da sfruttare la scia della considerevole attualità che la questione riveste in questi giorni e stimolare così gli studenti ad affrontare e proporre modelli sani di alimentazione propri della nostra dieta mediterranea. L’argomento dell’alimentazione, così come è possibile vedere nel dettaglio nello specifico documento allegato, consentirà alle scuole di scegliere tra due sotto temi riguardanti, rispettivamente, il cibo nell’Arte, nella Letteratura, nel Cinema o nel Teatro e l’integrazione dei popoli attraverso il cibo. La sfilata, alla quale gli studenti potranno partecipare proponendo anche travestimenti liberi purché portatori di allegria, si terrà nel pomeriggio della domenica e procederà da Porta Nuova a piazza Verdi, passando prima da via Vittorio Emanuele e poi da via Maqueda.

Lungo il percorso e nella piazza adiacente al Teatro Massimo, saranno allestiti diversi gazebo destinati sia alla presentazione delle scuole che parteciperanno all’evento, sia all’esposizione e degustazione di prodotti alimentari che saranno presentati in una “cittadella del gusto” appositamente allestita. A conclusione della sfilata, una rappresentanza di studenti in maschera sfilerà sulla pedana allestita in piazza per prendere parte alla premiazione delle migliori maschere e dei più originali travestimenti della sfilata del giorno precedente. Una volta finite le esibizioni si procederà alla premiazione delle diverse performance. Durante tutta la manifestazione, dal abato alla domenica, ci saranno, inoltre, spettacoli itineranti allestiti da musicisti e artisti di strada che offriranno così diversi punti di interesse agli spettatori. Va sottolineato, infine, che così come per l’anno scorso, anche per l’edizione 2016 i principali protagonisti dell’evento saranno gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado i quali, coordinati dai propri docenti, realizzeranno maschere e costumi utilizzando materiali di diversa natura senza mai perdere di vista i canoni dell’eco sostenibilità e le mille risorse che il mondo del riciclo offre. Tema della sfilata Il tema si ispira alla sana alimentazione e si propone l’obiettivo di promuoverla come modello sia per gli adulti che per le nuove generazioni.

Il filo conduttore della manifestazione sarà dunque il “cibo” e sarà trattato sia come elemento di ispirazione nel campo dell’arte, sia come elemento di identità ed integrazione culturale. Ciascuna scuola potrà scegliere liberamente uno dei due sotto temi proposti, i cui dettagli sono meglio descritti nel documento dedicato alle indicazioni tematiche, operando con piena libertà di espressione creativa in relazione anche al budget di spesa. La Direzione artistica sarà a disposizione dei referenti nominati per i singoli istituti per tutti gli aspetti inerenti la realizzazione dei costumi e il coordinamento del corteo. Saranno organizzati, in itinere, momenti di confronto sul lavoro svolto o da svolgere presso le sedi degli Istituti coinvolti. Obiettivi del progetto Il progetto si propone di consolidare la tradizione del Carnevale palermitano attraverso il contributo culturale e artistico delle scuole di ogni ordine e grado di Palermo e provincia.

La manifestazione, così come già avvenuto in occasione della passata edizione, permetterà di avvicinare i bambini e i ragazzi alla tradizione del Carnevale siciliano e far rivivere agli adulti la magia della festa attraverso la ricerca e rivisitazione, nonché attualizzazione, dei costumi tipici e delle tradizioni che fanno parte del patrimonio culturale siciliano. Il progetto si pone, inoltre, l'obiettivo di creare un evento che, se ripetuto negli anni futuri, possa costituire un'attrattiva turistica attraverso lo scambio culturale con istituzioni scolastiche di altre regioni. Destinatari del progetto Tutte le scuole, di ogni ordine e grado, di Palermo e provincia. Durata del progetto Realizzazione delle maschere e dei costumi dall'inizio dell'anno scolastico 2015-16 al febbraio 2016.

La conclusione dell’evento è prevista per la sera di domenica 7 febbraio 2016. Luoghi di realizzazione Sabato 6 febbraio 2016 – intera giornata - dalle ore 10.00 area Expò in piazza Verdi: esposizione di prodotti realizzati dalle scuole e laboratori creativi. - dalle ore 10.00 visite guidate del centro storico di Palermo a cura degli studenti dell’I.S. “Rutelli” - ore 11.00 partenza pedalata “da piazza Verdi a Mondello” - ore 16.00 piazza Verdi: preparazione e degustazione di una torta di circa 30 metri, accompagnata da musiche e ballo. - ore 19.00 piazza Verdi: esibizione sul palco degli studenti Piazza Bologni – Esibizione di gruppi musicali e danzanti nell’arco della giornata

Domenica 7 febbraio 2016 - intera giornata - ore 11.00 piazza Verdi e lungo il percorso della sfilata. esibizioni sportive, artistiche, danza, ballo e musica. - ore 11.00 piazza Verdi: lezioni di pittura e tessitura e altre attività da parte delle scuole. - dalle 11.00 e per l’intera giornata, in piazza Verdi e piazza Bologni, laboratori creativi e degustazione di prodotti tipici nella “cittadella del gusto”. - ore 12.00 piazza Verdi concerto musicale liceo musicale “Regina Margherita” (da definire) - ore 15.00 sfilata in costume con bande musicali e artisti da Porta Nuova a piazza Verdi. - ore 19.00 piazza Verdi: esibizione dei gruppi mascherati sul palco. - ore 21.00 piazza Verdi: premiazione dei migliori costumi e della migliore performance musicale del sabato. Piazza Bologni – Esibizione di gruppi musicali e danzanti nell’arco della giornata



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • In contemporanea con Monaco di Baviera, parte l'OktoberFest da Spillo la birroteca

      • dal 17 settembre al 31 ottobre 2016
      • Spillo La Birroteca
    • "Le Vie dei Tesori", al via la X edizione: 5 weekend alla scoperta di Palermo

      • dal 1 al 30 ottobre 2016
      • Vari luoghi, vedi nell'articolo
    • "Miguel de Cervantes o el deseo de vivir", la mostra all'istituto Cervantes

      • Gratis
      • dal 12 luglio al 14 ottobre 2016
      • Istituto Cervantes

    I più visti

    • In contemporanea con Monaco di Baviera, parte l'OktoberFest da Spillo la birroteca

      • dal 17 settembre al 31 ottobre 2016
      • Spillo La Birroteca
    • "Le Vie dei Tesori", al via la X edizione: 5 weekend alla scoperta di Palermo

      • dal 1 al 30 ottobre 2016
      • Vari luoghi, vedi nell'articolo
    • "Miguel de Cervantes o el deseo de vivir", la mostra all'istituto Cervantes

      • Gratis
      • dal 12 luglio al 14 ottobre 2016
      • Istituto Cervantes
    • "Palermo e dintorni", collettiva di pittura al Nuovo Cenacolo

      • Gratis
      • dal 1 gennaio 2017 al 26 febbraio 2016
      • Associazione artistico-Culturale "Il Nuovo Cenacolo"
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento