"Le Dieci Massime", lo spettacolo al Piccolo Teatro Patafisico

Sabato 20 alle 21 e domenica 21 febbraio alle 18 al Piccolo Teatro Patafisico va in scena la co-produzione “Le dieci massime”, spettacolo di e con Sabrina Mascia e Andrea Meloni, per la regia di Massimo Zordan, tecnico audio e luci Matteo Zanda.

Una pièce che ha debuttato al Teatro Alkestis di Cagliari nel 2014 e a livello nazionale presso la Casa delle Culture di Roma. Lo spettacolo, che ha debuttato il 30 settembre 2014 in occasione dei 100 anni dalla creazione di “The Tramp”, l’immortale figura del vagabondo di Charlie Chaplin, è la rappresentazione tragicomica dell’improbabile ascesa sociale di un comune disperato dei nostri tempi. Un uomo di mezza età, depresso e senza prospettive che decide di affrontare un apprendistato psico-attitudinale per dare una radicale svolta alla propria vita. L’uomo, sotto la guida e la supervisione di una camaleontica coach/trainer, accede ad un programma di analisi, apprendimento e modellamento comportamentale.

L’obiettivo del programma è quello di creare in laboratorio un politico di nuova generazione, geneticamente modificato: "il rottamatore", l’uomo della ripresa, colui che restituirà fiducia al paese e lustro all’immagine della politica. Il progetto è ambizioso e, perché si possa raggiungere un risultato di successo, richiede metodo, tempo, forza di volontà e disciplina. Il percorso trasformativo che la coach-trainer sottopone al soggetto si fonda su 10 massime, prevalentemente estrapolate dal “Mein Kampf” di Adolf Hitler e dalle lettere private di Himmler.

A partire da questi principi l’aspirante politico affronterà diverse prove atte a inibire i comportamenti limitanti, e a replicare e sviluppare in lui le attitudini e le convinzioni più efficaci e facilitanti. Lo spettacolo, giocato su dialoghi dell’assurdo, gags clownesche, ribaltamenti di piano, situazioni surreali e monologhi melodrammatici, racconta di un’epoca in caduta libera, di una crisi politica, sociale e culturale che sembra essere senza fine.

Gli artisti, nella scrittura di questo spettacolo, hanno tratto ispirazione dall'audacia con cui Charlie Chaplin affrontò alcune questioni di carattere sociale e politico del suo tempo e, in particolare, è un riconoscimento all'impegno dell’artista inglese che nel 1940, attraverso il film “Il grande dittatore”, ebbe l’ardimento di rappresentare e “mettere in discussione” l’ascesa al potere di Adolf Hitler. Per contatti e prenotazioni: 
Piccolo Teatro Patafisico - via Gaetano La Loggia, 5 - Palermo 
Telefono: 3661545786 - mail: info@piccoloteatropatafisico.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Dal suono al gesto", lo spettacolo in rosso e al femminile al Don Bosco Ranchibile

    • 26 gennaio 2020
    • Teatro Don Bosco Ranchibile
  • "Mia moglie ha l'avvocato", una commedia brillante: lo spettacolo sul palco del Jolly

    • dal 17 al 26 gennaio 2020
    • Teatro Jolly
  • "Quei mitici anni '60", commedia brillante musicale al cineteatro Roma di Bagheria

    • 26 gennaio 2020
    • Cine Teatro Roma

I più visti

  • Una mostra d'anatomia alla scoperta del corpo umano, "Body Worlds Vital" a Palermo

    • dal 20 novembre 2019 al 29 gennaio 2020
    • Albergo delle Povere
  • Palermo on Ice, Natale al Giardino Inglese: torna la pista di pattinaggio sul ghiaccio

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Giardino Inglese
  • Arriva a Palermo "M Orfei": il circo con i trapezisti da record Flying Martini, Transformers e King Kong

    • dal 21 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Piazzale Giotto
  • Circo acquatico, gli animali del mare in un grande show acrobatico al Conca d'Oro

    • dal 6 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Conca d'Oro
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento