"Un uomo di rigore", a Bagheria il figlio Rosario racconta l'arbitro Concetto Lo Bello

La presentazione del libro scritto da Enzo Pennone, Gaetano Sconzo e Umberto Teghini

Concetto Lo Bello

Detiene il record del maggior numero di partite arbitrate in serie A, 328 incontri, è stato insignito del prestigioso premio Giovanni Mauro, gli è stato assegnato il riconoscimento alla memoria nella Hall of Fame del calcio italiano, è considerato da molti l'arbitro migliore di tutti i tempi. E’ Concetto Lo Bello, notissimo arbitro di calcio, uomo politico e dirigente sportivo italiano, venuto a mancare nel 1991 nella sua Siracusa.

Si parlerà di Concetto Lo Bello a Bagheria, sabato 14 settembre alle ore 17,  presso i locali della sala Borremans di villa Butera durante la presentazione del volume “Concetto Lo Bello, un uomo di rigore” scritto da Enzo Pennone, Gaetano Sconzo e Umberto Teghini e curato dal figlio, Rosario Lo Bello. L’evento è patrocinato dal Comune di Bagheria, dall’assessorato allo Sport, guidato da Angelo Barone.

Alla presentazione del volume saranno presenti: l'assessore allo Sport Angelo Barone, Gaetano Sconzo ex giornalista della Gazzetta dello sport e coautore del libro, Pietro Nicolosi,ex guardalinee di Concetto e Rosario Lo Bello, e lo stesso Rosario Lo Bello, figlio di Concetto che ha vestito la maglia di arbitro, esordendo in Serie A subito dopo il ritiro del padre, che è divenuto anche egli arbitro internazionale nonché uno dei più famosi direttori di gara italiani degli anni 1980.  A coordinare l’incontro il giornalista di Tele Video Himera, Alessandro Bafumo.

“Concetto Lo Bello era un arbitro di indubbia qualità professionale ma era anche un uomo di grande levatura morale – dice l’assessore Angelo Barone – siamo orgogliosi di avere ospite nella nostra città suo figlio, professionista di altrettanta bravura. Ringrazio dunque gli organizzatori per aver scelto Bagheria per la presentazione del volume  a lui dedicato”.

locandina Lo Bello-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, morto cuoco palermitano di 36 anni a Padova

  • Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

  • E' morto il fratello di Franco Franchi: per più di 30 anni gestì il bar di via Cavour

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Un'intera strada rubava la luce: scoperti 8 mila metri quadri di costruzioni abusive a Carini

  • Ex imprenditore trovato morto in casa, giallo a Terrasini: indagano i carabinieri

Torna su
PalermoToday è in caricamento