Palermo ospita simposio internazionale, presenti scienziati di 6 diverse nazioni

L'argomento principale del simposio è stata la terapia dell'accademico Yakovlev, che è stata analizzata in modo completo utilizzando 5 discipline accademiche: psicologia, filosofia, storia, criminologia e sociologia

Il 30 settembre a Palermo si è concluso il simposio scientifico internazionale, dove erano presenti scienziati di 6 paesi: Italia, Germania, Stati Uniti, Ucraina, Israele, Russia. L'argomento principale del simposio è stata la terapia dell'accademico Yakovlev, che è stata analizzata in modo completo utilizzando 5 discipline accademiche: psicologia, filosofia, storia, criminologia e sociologia. Tra gli onorati ospiti del simposio scientifico deviamo notare il professore e Ph.D Vitaliy Lunev (Kiev, Ucraina), il dottore in filosofia e il sociologo Maxim Lepsky (Zaporizhia, Ucraina), il professore di criminologia David Procopio (Palermo, Sicilia) e il dottore in filosofia Werner Gisselmann (Heidelberg , Germania). Dottore in filosofia, accademico dell'Accademia delle scienze Ucraina, Oleg Maltsev, chi è stato presidente onorario del comitato del programma del Simposio. 

Prima dell'apertura del Simposio, l'accademico Oleg Maltsev ha osservato: “E' bello rendersi conto che Palermo si sta gradualmente trasformando in uno dei centri scientifici d'Europa e stiamo facendo il nostro modesto contributo per questo. Quattro volte all'anno organizziamo e conduciamo Simposi Scientifici Internazionali qui e sono sinceramente felice che i temi dei simposi riuniscano sotto la loro bandiera esperti di alto livello degli Stati Uniti, dell'Europa occidentale e orientale. Vorrei anche ringraziare i nostri partneri europei. Grazie al sistema delle sovvenzioni, è diventata possibile la presenza dei miei colleghi ucraini nella nostra attività di Spedizione e ai Simposi di Palermo”.

La scelta del luogo per il Simposio non è casuale per una serie di motivi. Negli ambienti accademici si dice che "gli eroi in Sicilia crescono sugli alberi". Prima di tutto, si dovrebbe capire che stiamo parlando di un sistema estremamente efficace di istruzione e formazione nel processo di vita e attività, che ha portato molti siciliani a un trionfo nella vita. E' il successo e la vittoria che sono la migliore terapia nella vita di qualsiasi persona. E' l'efficacia umana che è uno dei paradigmi principali nella terapia dell'accademico Yakovlev. Durante il Simposio abbiamo esplorato i concetti come onore e dignità, che sono qualità integrali di una persona degna.

Simposio 2-2-3

“Innanzitutto, mi piace Palermo. Questa è una città meravigliosa in cui il tempo sembrava fermarsi. Forse Palermo è la città più adatta per tenere un Simposio scientifico sulla tema di terapia. Naturalmente, sono grato all'accademico Oleg Maltsev per aver organizzato un evento scientifico su così vasta scala. Per cinque giorni abbiamo considerato una tema complicata: la terapia dell'accademico Yakovlev, completamente diversa dai metodi e dagli approcci terapeutici oggi utilizzati nella scienza classica".  Con queste parole, il professore, accademico dell'Accademia delle scienze Ucraina Vitaliy Lunev, ha riassunto il Simposio. 

Vale la pena notare che le questioni relative alla sicurezza delle informazioni, che sono direttamente correlate alla protezione dell'onore e della dignità nel moderno mondo digitale, sono state discusse nell'ambito del Simposio scientifico. David Procopio, professore e specialista in criminologia, richiede metodi e strumenti completamente nuovi. Professore Procopio ha osservato che a metà settembre ha partecipato, insieme a uno degli studenti del Dr. Maltsev a London, a una conferenza scientifica chiusa di due giorni dedicata alla presentazione della tecnologia “Neuro-Shield”. Secondo gli sviluppatori, si tratta di una tecnologia di nuova generazione che consente di disattivare le minacce informative su Internet disabilitando interi sistemi: siti, blog, account sui social network, ecc. Professore Werner Giesselmann ha anche sottolineato l'estrema rilevanza di tali sviluppi, che proteggeranno il mondo da falsi e diffamazione in futuro.

Simposio 3-3

“Viviamo tutti in condizioni di alta dinamica in ogni cosa - dogma, relazioni sociali, innovazioni sono così veloci che non tutti hanno il tempo di adattarsi a questo ritmo. Personalmente, la partecipazione alle spedizioni guidate dall'accademico Oleg Maltsev è fonte di pensiero scientifico, ispirazione e scoperte incredibili. È impossibile non prendere in considerazione il livello intellettuale dei nostri predecessori. Guarda Palermo e la grandezza di questa città leggendaria. L'élite europea è stata allevata qui e queste persone hanno qualcosa da imparare. Sarebbe un desiderio E la squadra di Oleg Maltsev ha un tale desiderio, secondo me, inesauribile. È bello tornare ancora e ancora in questa città santa”. Inoltre, il professor Maxim Lepsky ha sottolineato che nel prossimo futuro una serie di articoli scientifici sui risultati della spedizione а Reno e a Firenze saranno pubblicati in riviste scientifiche italiane.

Il prossimo simposio scientifico a Palermo si terrà a fine dicembre. Tradizionalmente, questo sarà preceduto da una spedizione, che questa volta si terrà sull'isola di Favignana e sarà dedicata a studi criminologici, psicologici e filosofici...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento