Un giallo dal taglio ironico: è “Cadaveri in trasferta”, il nuovo libro di Bibi Bianca

Presentazione del volume il 7 novembre alla libreria Macaione, Spazio Cultura

Bibi Bianca, scrittore e regista, torna a Palermo con diversi progetti in cantiere oltre alla rassegna teatrale al Lelio, la nuova avventura letteraria. Rientrato dal Brasile, dove insegna teatro e collabora con il settimanale Folha de Palotina, presenta il suo nuovo libro “Cadaveri in trasferta”. Un giallo brillante ambientato nel Sud del Brasile. “E’ un giallastro, dice l’autore, dove la caccia ad un serial killer da parte di uno sprovveduto italiano, è solo il pretesto per raccontare di un Brasile inedito lontano dagli stereotipi: spiagge, carnevale e sederi roteanti”. Nel 2014 i cadaveri di Berlusconi prima, di Grillo poi, infine di Pato, sono ritrovati nella casa dell’unico italiano residente a Palotina. Sono sosia cui un chirurgo plastico ha ridisegnato il volto… Il libro sarà presentato dall’autore giovedì 7 novembre, alle ore 17.30 nello Spazio Cultura della libreria Macaione, via Marchese Villabianca, 102. Ospite il musicista Vincenzo Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

Torna su
PalermoToday è in caricamento