La palermitana Sabrina Costa selezionata per Face’Arts: in mostra il suo "Efesto dormiente"

La curatrice dell'evento: "Scrupolosa pittrice alla ricerca di livelli sempre migliori". La collettiva d'arte contemporanea, in programma ad Ascoli Piceno da domani al 23 febbraio, racchiude le opere di 37 artisti provenienti da tutto il mondo. Solo dalla Sicilia 30 le candidature

L'opera di Costa in mostra

Sabrina Costa (Palermo), Angelica Flores (Catania), Paolo Santoro (Catania) sono i tre artisti siciliani che esporranno le loro opere all’XI edizione di “Face’Arts”, la manifestazione itinerante che quest’anno fa tappa ad Ascoli dal 9 al 23 febbraio. Saranno allestite le opere di 37 artisti provenienti da tutta Italia, ma anche dall’estero (come Germania, Austria, Messico ed Irlanda), dopo una accurata selezione tra 170 candidati. Pittura, scultura, fotografia, istallazioni, performance live saranno le arti ospitate a Forte Malatesta, in via delle Terme. Il vernissage è previsto per domani alle 18.30. Interverranno l’ideatrice e curatrice della collettiva Mary Sperti (nella duplice veste di artista che espone alcune sue opere), il critico d’arte Vittorio Raschetti, lo scultore Giovanni Carpignano, e il ballerino e direttore della scuola di San Benedetto del Tronto “Asd jeune etoile” Giovanni Andrenacci, che si esibirà in una performance di tango. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Ascoli Piceno, dai Musei civici di Ascoli e dall’Ordine dei Giornalisti delle Marche.

“Le selezione degli artisti di questa edizione – racconta Mary Sperti -,  è stata molto difficile, per l’alto livello delle opere proposte, tra pittura, scultura, fotografia e istallazione. Dalla Sicilia sono pervenute le adesioni di circa 30 candidati, tutti molto validi: tra questi sono stati selezionati tre artisti molto diversi tra loro. Sabrina Costa, scrupolosa pittrice alla ricerca di livelli artistici sempre migliori, che presta attenzione al tema della quotidianità, spesso sottintesa e dimenticata. Paolo Santoro, fotografo di Catania che, inconsapevolmente, ha nelle mani e nella mente la dote di far divenire la fotografia una vera e propria opera d’arte, attraverso la cura del dettaglio. Formidabile la sua opera dal titolo “Prayer”. Infine, Angelica Flores è un’artista davvero originale, capace di sprigionare sulla tela la sua razionalità e la sua visione estetica del mondo, ricca di forme e colori”. 

L'evento è finalizzato alla promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea. Ogni anno si tiene in una regione d’Italia, all’interno di location suggestive e di prestigio”. Tra le città che hanno ospitato Face’Arts nelle edizioni precedenti c’è stata Matera (all’ex ospedale San Rocco curato e gestito dalla Soprintendenza delle Belle Arti), Verona (nella chiesa San Pietro nel monastero della “Società Belle Arti”), Merano (nella splendida location del Kuraus), Bologna (Galleria Farini), Sanremo (Forte Santa Tecla), Senigallia (Rocca Roveresca, gestita dal Polo Museale delle Marche), ma anche Conversano, Pesaro, Jesi e Lecce.

Oltre ai tre siciliani, nell’edizione di Ascoli esporranno le loro opere gli artisti Domenico Asmone (Pistoia), Michele Avigo (Brescia), Doris Bartsch (Austria), Maria Grazia Battistini (Pesaro-Urbino), Delia Biele (Ancona, Senigallia), Giovanni Carpignano (Taranto), Roberto Carnevali (Ancona), Pix Cataldi (Lecce), Simonetta Ceriachi (Ancona), Aniello Coppola (Bari), Alessandra Lari Dedhalae (Lucca), Rosetta Del Prete (Ancona), Dhoino (Brescia), Andrea Dubbini (Ancona), Laura Ford (Irlanda, Galway), Mario Formica (Rimini), Fabio Frabetti (Bologna), Giorgia Gìgi (Perugia), Nives Guazzarini (Cesena), Angela Iandelli (Prato), Marinelli Isabella (Riccione), Ilaria Ingrosso (Goito, Mantova), Luisa Izzillo (Bertinoro, Forlì-Cesena), Dino Maccini (Piacenza), Mauro Malafronte, Claudio Orlandini (Ancona), Ivan Cristobal Rojas Roa (Messico), Daniela Rosorani (Ancona), Milva Rulli (Fano, Pesaro-Urbino), Emilio Sgorbati (Piacenza), Moira Linda Toussaint (Brescia), Rita Turriziani Colonna (Frosinone), Anja Von Wins (Moosinning, Germania) e la stessa Mary Sperti (Conversano, Bari). 

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

Torna su
PalermoToday è in caricamento