Decalogos Tour, parte la quarta edizione alla libreria Macaione

Giovedì 26 marzo alle ore 17.30 allo Spazio Cultura della Libreria Macaione parte l'edizione 2015 del "Decalogos Tour", ideato da ItiMed, Itinerari del Mediterraneo. 

Quest'anno il tour si arricchisce di riflessioni e intuizioni nuove, legate all'attualità economica e sociale e alle istanze di crescita sostenibile che provengono dai territori. Giunto alla quarta edizione, il ciclo di seminari rinnova sì i propri contenuti, ma mantiene inalterata quella formula che, negli anni, ne ha decretato il consenso tra addetti ai lavori, esperti e semplici curiosi, basata sul confronto con il territorio attraverso interlocutori quali il mondo universitario, le istituzioni pubbliche, l'associazionismo, gli operatori economici e gli animatori culturali, con un occhio sempre attento all'innovazione.

Proprio quest'ultima costituisce una delle parole chiave dell'edizione 2015, che sarà inaugurata nella Libreria Macaione, partner di ItiMed e Decalogos nel corso degli anni. "Gusto e bellezza, nutrire la mente ed il corpo. Spazi dell'innovazione sociale, culturale e del benessere" - questo il titolo del ciclo di seminari offerto dall'associazione presieduta dall'architetto Antonella Italia - proporrà dieci itinerari di scoperta sensoriale: protagonisti assoluti saranno il cibo e l'architettura, congiuntamente agli imprenditori, ai professionisti e ai soggetti impegnati sul versante dell'innovazione e della crescita sociale.

Partners d'eccezione che, anche quest'anno, offriranno il loro prezioso contributo nell'elaborazione di nuove strategie finalizzate a produrre benessere ed evoluzione, fiore all'occhiello del Decalogos. L'incontro di giovedì, moderato dalla giornalista Marianna La Barbera, si aprirà con l'introduzione di Nicola Macaione, responsabile dello Spazio Cultura: previsti gli interventi del presidente Antonella Italia, di Cristina Alga dell'Eco Museo Mare Memoria Viva, del sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello e del direttore della Libera Università Rurale dei Saperi e dei Sapori Nino Sutera. A completare il parterre di ospiti la direttrice della Galleria d'Arte Moderna Antonella Purpura, il presidente di I - World Lucio Tambuzzo e il direttore del Piano del Gal Isc Madonie Dario Costanzo; prevista inoltre la presenza di un esponente di Farm Cultural Park di Favara.

A chiudere i lavori saranno Giovanna Gebbia e Giuseppe Lo Bocchiaro, responsabili di ItiMed. L'incontro si concluderà con una variegata degustazione di prelibatezze e prodotti tipici. Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Di catastrofi ne sono maestra", Giorgia Butera presenta il suo petit livre allo Stand Florio

    • solo oggi
    • Gratis
    • 4 luglio 2020
    • Stand Florio
  • La cucina russa in un libro e in un piatto, presentazione al Mix Markt

    • solo oggi
    • Gratis
    • 4 luglio 2020
    • Mix Markt

I più visti

  • Come mangiavano le monache in convento, la cena con le ricette di Santa Caterina

    • 10 luglio 2020
    • Monastero Santa Caterina D'Alessandria
  • L'arte che riparte dopo il lockdown, al Loggiato San Bartolomeo la mostra di Julien Friedler

    • dal 7 giugno al 7 luglio 2020
    • Loggiato San Bartolomeo
  • "Mercanteggiando sotto le stelle", a Villa Pottino ricominciano gli eventi e le fiere

    • Gratis
    • dal 3 al 4 luglio 2020
    • Villa Pottino
  • Palermo Pride, undici piazze in rete: non un corteo ma un'alleanza di corpi

    • solo oggi
    • Gratis
    • 4 luglio 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento