Cinisi, presentazione del libro di Lavinia Spalanca su Pasolini

Nel corso dell'iniziativa anche l'incontro con Fabrizio Catalano, nipote di Leonardo Sciascia

Mercoledì 18 Dicembre alle ore 18:00, presso il bene confiscato ex Casa Badalamenti in Corso Umberto 183 a Cinisi (PA), sarà presentato il libro di Lavinia Spalanca “Pier Paolo Pasolini. Polemico passionale proteiforme”, Navarra Editore. Il volume, che ripercorre la figura e l’opera di uno degli intellettuali più temerari e liberi del secolo scorso, inaugura la nuova Collana Pólemos, dedicata ad autori dalla vena polemica e battagliera, baluardi dell’impegno civile e dell’antagonismo politico. Ne parleranno con l’Autrice Giovanni Impastato e Ottavio Navarra. Fabrizio Catalano, regista teatrale e nipote dello scrittore Leonardo Sciascia, converserà sul tema “Il coraggio della verità. La lezione di Sciascia e Pasolini”. Le letture sceniche saranno di Lorenzo Randazzo e Maria Grazia Maltese e l’accompagnamento musicale di Sebastian Torres. Seguirà un rinfresco con ceste femministe e un brindisi di buone feste a cura di ContadinAzioni.

L'iniziativa è promossa da Navarra Editore e dall'Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato. Lavinia Spalanca è docente a contratto di Letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Palermo e membro del Comitato organizzativo della Fondazione “Leonardo Sciascia” e del Comitato di Direzione e Lettura di "Todomodo. A Journal of Sciascia Studies". Autrice di numerose pubblicazioni, ha focalizzato i suoi interessi sul rapporto fra l’intellettuale e il potere dal Cinquecento al Novecento, curando, tra l’altro, la riedizione del romanzo antimilitarista di Tarchetti Una nobile follia (2009).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento