"Cambiamo Camicia", spettacolo teatrale al Ranchibile sulla disparità e violenza di genere

Promosso dall'associazione Masc e organizzato dall'Osservatorio contro la dispersione scolastica e dall'Istituto Ascione

Anche a Palermo, al Don Bosco Ranchibile, va in scena "Cambiamo camicia", lo spettacolo teatrale di Giulia Corradi, promosso dall'associazione Masc e organizzato dall'Osservatorio contro la dispersione scolastica e dall'Istituto Ascione, che affronta il delicato tema della discriminazione e violenza di genere, delle donne in particolare, protagoniste silenziose e vittime inconsapevoli di ordinarie storie di cronaca quotidiana. Opportunità negate, mortificazione sul nascere di sogni e aspirazioni, pressioni autorevoli che portano la vittima a vergognarsi, tacere e chiudersi in se stessa, fino a mistificare la realtà e a confondere amore e crudeltà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho chiuso con l'arte. Io, la mia tela, i miei quadri... Avevo 18 anni ed era sparito tutto, compresa la domanda di iscrizione all'Accademia di Belle Arti. Sei donna e il mondo gira in un certo modo". "Scusa mamma!" E ancora... "Non voglio che ti arrabbi, io ti amo, tu mi salvi, non mi fai paura quando ti arrabbi, è il tuo modo per dirmi che ci tieni a me". Parole chiare e inequivocabili quelle di Chiara, Elena, Elisa, Flavia, figure reali e simboliche che danno voce ai drammi nascosti di tante donne comuni, che di madre in figlia ricalcano e perpetuano consolidati schemi educativi. Il racconto delle protagoniste è interrotto tuttavia dagli intimi desideri delle protagoniste che ritornano da un tempo ormai lontano: "Cosa vuoi fare da grande? Voglio essere felice. Ma non è un mestiere!", e, impersonati da creature irreali e divertite, Nostalgia, Luna, Regina e Ombra, ricordano: "Puoi ancora scegliere, togliti questa camicia!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ponte Oreto, ragazza si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

  • Furti di gasolio in discarica, coinvolti dipendenti Rap: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento