"Aspettando Manifesta12", il Teatro Garibaldi restituito alla città

Giovedì sarà ufficialmente inaugurato al pubblico in una nuova veste. Sarà il centro propulsivo delle attività della manifestazione a meno di un anno dall’apertura della Biennale

Un epicentro culturale, un polo creativo, ma anche un luogo d’incontro tra Palermo e la biennale europea di arte contemporanea Manifesta 12: il Teatro Garibaldi, che sarà ufficialmente inaugurato al pubblico in una nuova veste giovedì 13 luglio alle ore 18 con “Aspettando Manifesta 12”, torna fruibile alla città, che dal 15 giugno 2018 ospiterà la Biennale nomade europea di arte contemporanea.

Durante l’evento inaugurale sarà offerto un aperitivo accompagnato da un lounge dj set, saranno inaugurate la mostra “Manifesta Cultural History”, dedicata alle edizioni precedenti della biennale nel mondo (raccontate attraverso fotografie, video, testi e oggetti) e una biblioteca d’arte temporanea, che ospiterà anche i risultati del progetto “Fatimide”, a cura dell'artista palermitana Gabriella Ciancimino, realizzato con i bambini di piazza Magione.

Saranno poi proiettati gli ArtDocs di Manifesta 11 a Zurigo, documentari sulla biennale ospitata dalla città svizzera dall'11 giugno al 18 settembre 2016. In programma dal prossimo autunno, conferenze, workshop e incontri dedicati alle edizioni precedenti e alla costruzione della biennale 2018 in cui saranno invitati artisti, curatori e creativi, per condividere idee e promuovere connessioni internazionali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Un anno e un milione di euro per fare rinascere lo Stadio delle Palme: al via i lavori

  • Cronaca

    Litiga per un posteggio e riceve un pugno in faccia: 53enne in coma

  • Cronaca

    Giardinello, trovata un'auto con un cadavere carbonizzato

  • Cronaca

    Imbrattato il murales di Falcone e Borsellino alla Cala, spunta la scritta "Gay" con la vernice

I più letti della settimana

  • Aggredita mentre corre in Favorita: "Voleva trascinarmi tra i cespugli e violentarmi"

  • Morto il boss Salvatore Profeta, per lui alla Guadagna si fermava perfino la Madonna

  • "Da Palermo a Ragusa in 20 minuti": treno superveloce, il primo progetto è in Sicilia

  • "Minchia" diventa luminaria in via Alloro, è polemica: "Quanto è stata pagata?"

  • Ruba Jeep al Villaggio, viene inseguito dai carabinieri e si lancia dall'auto in corsa: preso

  • Tragedia ad Acqua dei Corsari, tocca i fili elettrici e muore folgorato in casa

Torna su
PalermoToday è in caricamento