Paul teglia & the Goodmakers, il concerto live alla Taverna Bukowski

Paul Teglia & the Goodmakers (of shit) rinasce dalle ceneri di Multimedial Stigghiolizing Enterprise in quel di Parma durante l'inverno del 1996. La primissima formazione muove i primi passi fra Salsomaggiore terme(PR), Fiorenzuola(PC) e Fidenza(PR) ed è così composta: Paul Teglia (Davide Mezzatesta) - chitarra, voce, nastri, tastiera; Pill Pilorto (Pietro Pillino) - Basso; Dega Gianpistone - batteria. 

Solo nel 2001 durante la preparazione di della sonorizzazione di "Nosferatu" capolavoro di F.W.Murnau si aggiungerà al gruppo Leo Mittelkopf , che diverrà di fatto il pianista/tastierista stabile. Nel 2001 dopo vari rimpasti la formazione diverrà stabile per un po di tempo con questo assetto: Paul Teglia: chitarra e voce; Boris Tornillo de Banco (Libero Colimberti) : chitarra e live effects; Leo Mittelkopf: pianoforte e tastiere; Pill Pilorto - basso; Herro Mancino (Danilo Romancino) - batteria. Dal 2003 al 2005 faranno parte pure Luck "Scary" Luxus (Davide Rosano) alle ance e Fred "Destouches" Cardax al flauto e alla tromba.

Nel 2012 la formazione fa una piccola reunion per poi dissolversi definitivamente. Ma sarà alla fine del 2018 che proprio per mano di Leo Mittelkop (al secolo Leandro Mezzatesta) che il progetto riprende forma e sostanza, annoverando nella sua rinnovata line-up musicisti di altissimo livello appartenti a band di grido del jazz, del rock e del pop palermitano. La fomazione attuale è: Paul Teglia : chitarra,voce
Vincenzo Salerno : ance e voce; Leo Mittelkopf : piano e tastiere; Francesco Cardullo : basso; Andrea Chentrens : batteria. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al halisah, i luoghi della Kalsa: alla scoperta del quartiere più antico di Palermo

    • 14 giugno 2020
    • Porta dei Greci
  • Sulle orme dei Florio, il tour letterario ispirato al romanzo "I Leoni di Sicilia" di Stefania Auci

    • 13 giugno 2020
    • Teatro Massimo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento