Da Mosca alla Kalsa, il concerto dell'ex enfane prodige Kristina Miller per Palermo Classica

E’ uno dei concerti più attesi dell’intero programma, per la bravura e grandissima tecnica della sua interprete: Kristina Miller è una ex bambina prodigio che ha iniziato a suonare il piano a quattro anni e ad esibirsi a sei, arrivando ad eseguire il famoso “Concerto per pianoforte e orchestra n. 23 K488” di Mozart ad appena otto anni. Sarà lei la star del prossimo appuntamento di Palermo Classica - domenica 3 marzo, alle 19 all’ex oratorio di San Mattia ai Crociferi, nel cuore della Kalsa.

Nata a Mosca in una famiglia di musicisti, Kristina è stata seguita negli studi dal Governo proprio grazie al suo grandissimo talento che l’ha fatta entrare in una scuola speciale per piccoli talenti. Da allora in poi ha vinto numerosi concorsi internazionali e si è divisa tra il Conservatorio di San Pietroburgo e gli studi a Monaco. Da soli due anni fa parte della Berliner Philharmonie. Miller ha scelto di aprire il suo concerto con l’esecuzione, impegnativa e complessa, della drammatica “Grande Sonata in Sol maggiore” di Tchaikovsky, a cui seguirà il celebre “Valzer Sentimentale”, inframmezzati dall’aristocratica “Polka di Behr” di Rachmaninov, in onore del padre.

Chiude il ciclo degli autori tormentati, romantici, tra la passione e l’impeto, la musica di Liszt, con la celeberrima e vivace “Rapsodia Ungherese n. 2”. Biglietto: 14,50 euro. Kristina Miller è una pianista russo-tedesca, nata nel 1986 a Mosca in una famiglia di musicisti. Il suo talento eccezionale le ha dato come prima opportunità, quella di esibirsi nel “Concerto per pianoforte e orchestra n. 23” di Mozart ad appena otto anni. 

Sei anni dopo, Rubina la invita a studiare in una scuola di musica speciale per bambini talentuosi a San Pietroburgo. Dopo aver vinto il primo premio al concorso internazionale di pianoforte di Berlino (1999) e il secondo premio al concorso di pianoforte internazionale di San Pietroburgo (2000), il Ministero della Cultura russo la premia per lo sviluppo artistico. Dai 12 anni in poi, Kristina Miller ha tenuto concerti in Europa, Stati Uniti, Australia e Sud America ed è stata invitata ogni anno a esibirsi come solista con l'Orchestra d'America, la Recreation Grosses Orchester Graz, la Berliner Camerata, la Capella State Symphony Orchestra di San Pietroburgo, Rostow Philharmonic Orchestra, Orquestra Sinfonica da USP, Uljanowsk Symphony Orchestra ed altre ancora.

Ha lavorato con direttori come Ravil Martinov, Vladislav Chernushenko, Carlos Miguel Prieto, Sergey Ferulev, Roberto Tibiricá, Claudio Cohen, Marcelo Ramos, Helder Trefzger, Dmitry Russu, Andreas Stoehr e molti altri. Dopo essersi diplomata alla scuola di alta formazione musicale nel 2004, è diventata una studentessa al Conservatorio di Stato di San Pietroburgo. Nel 2006 ha vinto lo Steinway Piano Award della Steinway House di Monaco ed è entrata alla Munich Music University per continuare i suoi studi con Gerhard Oppitz. Come musicista da camera, Kristina Miller ha collaborato con artisti come Daniel Müller-Schott, David Aaron Carpenter, Jan Volger, Pierre Amoyal, Danjulo Ishizaka e altri.

Oltre a fare varie registrazioni per la Bavarian Radio, il suo primo CD è stato pubblicato nel 2008 dalla Naxos. Nel 2012 Kristina Miller ha terminato i suoi studi all'Università della Musica di Monaco e nel 2015 ha conseguito la sua seconda laurea all'Università del Conservatorio di Vienna con Johannes Kropfitsch. Nel novembre del 2017 Kristina ha debuttato nella Berliner Philharmonie.

Il prossimo appuntamento di Palermo Classica sarà domenica 10 marzo con il giovane pianista francese Franck Laurent-Grandpré impegnato in un recital in cui presenterà sue composizioni, estratti da Wagner/Liszt, “Le Stagioni n. 6 e n. 12” di Tchaikovsky e “Dieci preludi op. 23” di Rachmaninov. I biglietti (da 8 a 14,50 euro; abbonamenti da 50 euro) si acquistano presso l'Accademia Palermo Classica in via Paolo Paternostro, 94; online sul circuito CiaoTickets.com; la sera stessa del concerto alla chiesa di San Mattia dei Crociferi. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Teatro Al Massimo, la Miracle Queen tribute band in concerto con la polifonia cori e archi

    • 16 novembre 2019
    • Teatro Al Masimo
  • Concerto omaggio agli Ac/Dc, la musica dei Dirty Eyes al Jayson Irish Pub

    • solo oggi
    • 14 novembre 2019
    • Jayson Irish Pub
  • "Figli di nessuno tour", il concerto di Fabrizio Moro sul palco del Teatro Golden

    • 9 dicembre 2019
    • Teatro Golden

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Teatro Al Massimo, la Miracle Queen tribute band in concerto con la polifonia cori e archi

    • 16 novembre 2019
    • Teatro Al Masimo
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento