Yuki O, l'album di debutto di Angelo Sicurella in un concerto: il live a I Candelai

Martedì 24 aprile, a I Candelai a partire dalle ore 22, il concerto live di Angelo Sicurella. Finalmente a Palermo il cantante presenterà il suo recente album “Yuki O". 

Per la Prima volta a Palermo Yuki O si materializzerà sul palco dei Candelai con la vitalità che gli è propria. Una vitalità vera e non ripiegata alla velocità con cui tutto viaggia oggi. Nel rifiuto di considerarsi un numero Yuki O vuole sentirsi viva nella sua fragilità e nella sua ricerca personale, ricerca verso il ritorno a gesti semplici ma dai significati profondi. Come dare un morso consapevole a un tozzo di pane, bagnarsi la faccia di terra, piantare una piantina e raccoglierne un frutto. È necessario tornare alle mani che sanno costruire un tavolo su cui apparecchiare una cena. Guardarci negli occhi e saperci di nuovo vivi. Yuki O rappresenta questa fragilità e questa necessità. Accetta il rischio del fallimento, lontana dal considerarlo qualcosa di irrimediabile.

Yuki I O è ufficialmente il disco di debutto di Angelo Sicurella, musicista e cantante palermitano - già voce degli Omosumo -, in uscita il 17 novembre per l'etichetta Urtovox Records in collaborazione con Siae, Sillumina e Mibact. Yuki O è una ragazzina che vive nello stesso mondo in cui viviamo noi. È la fragilità che naviga sul fiume delle nostre aspirazioni, di quello che immaginiamo di essere e dei muri contro cui andiamo a sbattere. In un mondo estremamente veloce e incerto, che ha preso le distanze dalla gente che lo vive, tutto sembra ruotare attorno a sentimentiapparentemente semplici, come la necessità di sentirci vivi. E Yuki O vuole sentirsi viva. Yuki O rappresenta la nostra fragilità e la necessità di accettare il rischio del fallimento, senza considerarlo qualcosa di irrimediabile. Un disco che ci accompagna in questa transizione da tempi bui e solitari all'accettazione di noi stessi in quanto esseri umani, con i nostri pregi e difetti, in un viaggio di otto brani tra cantautorato e synth pop.

Classe 1981, Angelo Sicurella è un cantante e musicistaitaliano impegnato nell’ambito della musica elettronica, synth pop e sperimentale. Già voce degli Omosumo - band palermitana che ha calcato importanti palchi nazionali e internazionali (Sxsw, Spring Attitude e Ypsigrock Festival, tra gli altri) - pubblica il suo primo lavoro solista Ordani per Desiderio tra il 2015 e il 2017: tre capitoli musicali accompagnati da una trilogia video diretta dalla regista palermitana Manuela Di Pisa, che raccontano i terribili fatti avvenuti nel 2013 al largo delle coste di Lampedusa in cui hanno perso la vita 366 persone.

Nell’ambito della musica sperimentale, ha usato la sua voce nel mondo dell'improvvisazione radicale in collaborazione con diversi artisti, tra cui l’orchestra Fete Foreign,realizzata da Barre Philips in collaborazione con Crams, Ivan Illich e Angelica Festival, con Sicurella come unica voce di un ensemble di 27 elementi. Il suo album di debutto Yuki O,anticipato dal singolo “I Sogni Scivolano”, è stato pubblicato lo scorso 17 novembre dall'etichetta Urtovox Records in collaborazione con Siae, Sillumina e Mibact.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • On the road summer tour, Max Gazzè torna in Sicilia: il concerto a Finale di Pollina

    • 19 agosto 2019
    • Teatro Parco Urbano
  • I concerti dell'estate sono di casa a Palermo, Fiorella Mannoia torna al Teatro di Verdura

    • 19 agosto 2019
    • Teatro di Verdura

I più visti

  • Leonardo da Vinci a Palermo: macchine, disegni e anatomia in mostra a Palazzo Bonocore

    • dal 13 aprile al 29 settembre 2019
    • Palazzo Bonocore
  • Francobolli, autoritratti e art couture: a Palazzo Zingone una mostra su Frida Kahlo

    • dal 7 giugno al 29 settembre 2019
    • Palazzo Zingone Trabia
  • Notti d'agosto a Cefalù, tutti gli appuntamenti vista mare tra arte, musica e teatro

    • dal 4 al 30 agosto 2019
    • luoghi all'interno dell'articolo
Torna su
PalermoToday è in caricamento